TikTok sostiene che i dipendenti abbiano avuto accesso improprio ai dati degli utenti dei giornalisti per fughe di notizie

ByteDance, la società madre cinese della popolare app video TikTok, ha dichiarato giovedì che alcuni dipendenti quest’estate hanno avuto accesso improprio ai dati degli utenti di TikTok dei giornalisti statunitensi e non sono più impiegati dalla società.

Giovedì, in una e-mail ai dipendenti, il consigliere generale di ByteDance, Eric Andersen, ha affermato che i dipendenti hanno avuto accesso ai dati per cercare di identificare possibili collegamenti tra i dipendenti e i due giornalisti, che lavoravano entrambi per BuzzFeed e il Financial Times, dopo la fuga di informazioni sull’azienda.

Dopo un’indagine da parte di uno studio legale esterno, un dipendente di ByteDance si è licenziato e altri tre sono stati licenziati Il New York Times menzionato. Due dei lavoratori erano in Cina e gli altri due negli Stati Uniti

I funzionari dell’azienda hanno affermato che stanno adottando ulteriori misure per proteggere i dati degli utenti.

La divulgazione di ByteDance potrebbe aumentare la pressione che TikTok sta affrontando a Washington da parte dei legislatori e dell’amministrazione Biden per problemi di sicurezza sui dati degli utenti statunitensi. Questa settimana il Congresso dovrebbe approvare una legislazione per vietare ai dipendenti del governo degli Stati Uniti di scaricare o utilizzare TikTok sui propri dispositivi di proprietà del governo.

Vanessa Pappas, chief operating officer di TikTok, ascolta durante un’audizione della commissione del Senato degli Stati Uniti sull’impatto dei social media sulla sicurezza nazionale, al Campidoglio di Washington il 14 settembre. (Stephanie Reynolds/AFP/Getty Images)

L’anno scorso, il primo ministro Justin Trudeau ha affermato che l’agenzia canadese di spionaggio informatico monitora anche le minacce alla sicurezza di TikTok.

TikTok promette protezione dei dati

In un’e-mail separata ai dipendenti vista da Reuters, il CEO di TikTok Xu Ziqiu ha affermato che “la cattiva condotta dei dipendenti non è affatto rappresentativa di ciò che conosco dei nostri principi aziendali”.

Ha affermato che la società “continuerà a migliorare questi protocolli di accesso, che sono già stati notevolmente migliorati e rafforzati dall’attuazione di questa iniziativa”.

Negli ultimi 15 mesi, ha affermato Chiu, la società ha sviluppato una funzionalità di sicurezza dei dati, TikTok US Data Security (USDS), per garantire che i dati degli utenti statunitensi di TikTok rimangano protetti negli Stati Uniti.

“Stiamo completando il processo di migrazione della gestione dei dati degli utenti protetti dagli Stati Uniti alla divisione USDS e abbiamo sistematicamente interrotto i punti di accesso”, ha affermato Qiu.

ByteDance ha anche affermato che sta ristrutturando il suo dipartimento di audit interno e controllo dei rischi e la funzione investigativa globale sarà divisa e ristrutturata. La società ha aggiunto che avrebbe ridisegnato il suo processo di indagine per includere un consiglio di sorveglianza.

Un cartello nero con scritte bianche accanto a una staccionata di legno, con un grande edificio per uffici sullo sfondo.
Una vista degli uffici di TikTok a Culver City, nella parte occidentale di Los Angeles, l’11 agosto 2020. TikTok promette una migliore protezione dei dati per gli utenti negli Stati Uniti. (Chris Delmas/AFP/Getty Images)
READ  Si dice che gli uffici di reclutamento compaiano al confine russo per intercettare le reclute in fuga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.