Tessa Chong gira La Scarzola in Umbria, Italia

La Scarzola, la personificazione della “Città Ideale” di Tommaso Pozzi

Fotografo Tessa Chong ci porta in un tour attraverso l’imponente La Scarzuola, un punto di riferimento del teatro situato accanto a un monastero del XIII secolo nella città medievale dell’Umbria, Italia. Il famoso architetto italiano Tommaso Pozzi acquistò il monastero nel 1956 prima di restaurarlo ed espanderlo in quella che chiama la “città ideale”. Conservato oggi come una casa privata che trasuda lo spirito di un regno perduto e surreale, Chung ha catturato l’accattivante complesso durante una visita guidata guidata dalla nipote dell’architetto.

Attraverso la sua documentazione, la visione di Buzzi di una città ideale si dispiega come una serie di dettagli simbolici: da un busto femminile che incarna la lussuria a elementi come il sole e la luna che evocano alchimia e mitologia. Citando lo stesso designer,La solitudine è il regno dell’immaginazione; In un giorno nobile della montagna umbra, si potrebbe comprendere più a fondo questa affermazione.

Tutte le foto © Tessa Chung

La natura incontra nuovi comportamenti e antichità

La visione di un mondo utopico di Tomaso Buzzi ne La Scarzuola combina vividamente nuovi comportamenti con accenni di mimetismo. In effetti, da un lato, l’architetto si ispirò a un libro storico presumibilmente scritto dal monaco e sacerdote italiano del XV secolo Francisco Colonna, chiamato “Hypnerotomachia Poliphili”. Un classico racconto che celebra l’antichità, l’amore e le arti antiche, il libro è ripreso in forme esagerate dall’architetto. TLe scale che portano ad ogni angolo, volutamente sproporzionate in alcuni tratti, la presenza di mostri ed edifici sovrapposti, portano in questo labirinto un’atmosfera di energia surreale, evocativa, geometrica, astronomica e magica., spiegare team di gestione a La Scarzola.

READ  Recensione: Stand Taste of Italy al Mardi Gras 2021: International Flavours of Carnival agli Universal Studios Florida

D’altra parte, Tessa Chung serie fotografica Svela elementi architettonici che prendono spunto dagli esseri viventi in natura. “La Scarzola è il luogo perfetto per formiche, lucertole che si crogiolano al sole, lumache che lasciano vicoli argentati sui sassi, bachi da seta che si raccolgono nei loro bozzoli e poi intrecciano i loro alti fili, api che costruiscono celle architettoniche, farfalle, grilli e grilli. Le cicale e ogni altra luce adora il sole, Buzzi una volta ha scritto.

La Scarzola è l'epitome dell'idilliaca città di Tommaso Bozes 3

L’idilliaca città di Tomaso Buzzi si anima a La Scarzuola

Tessa Chong cattura l'architettura surreale e teatrale di La Scarzola in Umbria, Italia

Il busto femminile evoca la lussuria

La Scarzola è l'epitome dell'idilliaca città di Tommaso Bozes 4

Architettura ispirata all’antichità

La Scarzola è l'epitome dell'idilliaca città di Tommaso Bozes 2

Simbolismo mistico rivelato durante il tour fotografico di Tessa Chung

La Scarzola è l'epitome dell'idilliaca città di Tommaso Bozes 6

La Scarzola è l'incarnazione dell'idilliaca città di Tommaso Bozes 7

Vantaggio drammatico

Informazioni di progetto:

Sostantivo: Niente Scarzola

la tua posizione: Umbria, Montegabbione, Terni, Italia

Ingegneria Architettonica: Tommaso Buzzi
Fotografia Tessa Chung | Incorpora il tweet

designboom ha ricevuto questo progetto da Presentazioni fai-da-te Funzionalità, in cui diamo il benvenuto ai nostri lettori a inviare il loro lavoro per la pubblicazione. Vedi altri progetti presentati dai nostri lettori qui.

A cura di: lea zeitoun | Designbaum

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.