Home / Campobasso / Tagliati i tre pini dinanzi la villa De Capoa

Tagliati i tre pini dinanzi la villa De Capoa

E, così, a Campobasso, si continua a distruggere il verde esistente senza che altri alberi vengano piantati. Questa mattina sono stati segati i tre pini che hanno fatto sempre da sentinella all’ingresso della villa De Capoa. Malati, con problemi dovuti all’assenza di qualsiasi azione atti a preservarli. Hanno fatto la fine della sequoia di piazza Cesare Battisti. Complessivamente, saranno 7 gli alberi da abbattere e uno da potare e all’erario comunale costeranno 4mila e 800 euro da liquidare, a lavoro compiuto. E’ quanto emerge dalla determinazione del servizio manutentivo e reti di servizio numero 456 del 29 novembre 2018. Questi gli altri alberi che seguiranno la stessa sorte dei pini a piazza Savoia. (1 albero di pino radicato all’interno dell’area dell’Istituto Comprensivo Statale “Jovine” – scuola materna; 1 albero di pino radicato all’interno del “Parco della Memoria” sito in via 24 Maggio; 3 alberi di pino radicati in via Ugo Petrella (in prossimità della Villa De Capoa); 2 alberi di pioppo radicati su via Enrico Muricchio), quello da potare (1 albero di pino radicato all’interno del “Parco della Memoria” sito in via 24 Maggio). Ma non c’è la previsione di nessun albero da piantare.

Di admin

Potrebbe Interessarti

Pino Libertucci lascia il Pd

“Ho maturato in questi giorni la decisione di non rinnovare la iscrizione al Pd e …

Un Commento

  1. Come SEMPRE accade in questa città, si distrugge qualcosa per non costruire qualcos’altro. Un obbrobrio di città, dove vivono indisturbati degrado, incuria, sciatteria, menefreghismo, approssimazione. La peggiore giunta che abbia governato il capoluogo ha messo un ulteriore tassello al suo sconclusionato puzzle. E i cittadini continuano a dormire…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *