Si dice che Meta stia pianificando di licenziare “migliaia della sua forza lavoro”

Secondo quanto riferito, la società madre Meta di Facebook sta pianificando di licenziare “diverse migliaia della sua forza lavoro” in quello che potrebbe finire per essere il più grande licenziamento mai visto in una grande azienda tecnologica in un anno pieno di loro.

Come ho già detto Il giornale di Wall Street, L’annuncio di questi licenziamenti è previsto non appena mercoledì 9 novembre e i funzionari dell’azienda hanno già detto “ai dipendenti di annullare i viaggi non essenziali a partire da questa settimana”.

I licenziamenti pianificati saranno la prima volta che Meta, ex Facebook, ha effettuato ampi tagli al personale da quando è stata fondata 18 anni fa.

Alla fine di settembre 2022, Meta ha riferito di avere più di 87.000 dipendenti in tutto il mondo. Sebbene i tagli di posti di lavoro non sembrino essere così significativi come percentuale della forza lavoro totale come hanno fatto su Twitter la scorsa settimana, sembra che il numero di dipendenti sia superiore ai 3.700 dipendenti che Twitter prevede di licenziare.

Un portavoce di Meta ha rifiutato di commentare, indirizzando invece il Wall Street Journal a una precedente dichiarazione di Mark Zuckerberg secondo cui la società “concentrerà i nostri investimenti su un piccolo numero di aree di crescita ad alta priorità”.

Parlando della società, Zuckerberg ha affermato: “Ciò significa che alcuni team cresceranno in modo utile, ma la maggior parte degli altri rimarranno piatti o si ridurranno nel prossimo anno”. Chiamata sugli utili del terzo trimestre Il 26 ottobre. “Complessivamente, prevediamo che la fine del 2023 avrà all’incirca le stesse dimensioni o addirittura un’organizzazione un po’ più piccola di quella che siamo oggi”.

READ  Cane Creek Cycling Components effettua routine di servizio di sospensione generiche

Meta ha ridotto la sua forza lavoro in alcune divisioni in modo molto più ridotto, con Zuckerberg che ha persino detto ai dipendenti in una riunione a livello aziendale nel giugno 2022 che “realisticamente, probabilmente c’è un gruppo di persone nell’azienda che non dovrebbero essere qui”.

Questa sfortunata notizia arriva sulla scia dei guadagni trimestrali di Meta che rivelano che la sua divisione Reality Labs, che copre le attività di VR, XR e metaverse, ha registrato perdite per 3,7 miliardi di dollari dalle operazioni. Reality Labs ha perso 9,4 miliardi di dollari finora quest’anno, rispetto ai 6,9 miliardi di dollari persi nello stesso periodo del 2021.

Meta ha recentemente annunciato il visore Meta Quest Pro VR per $ 1.499 e il suo focus sulla costruzione di Horizon Worlds, secondo Internet, non è in un luogo che attualmente attrae molte persone ed è stato un punto controverso. Il WSJ riporta che Horizon Worlds ha meno di 200.000 utenti quest’anno.

Hai un consiglio per noi? Vuoi discutere di una potenziale storia? Si prega di inviare una e-mail a [email protected].

Adam Pankhurst è uno scrittore di notizie per IGN. Potete seguirlo su Twitter Incorpora il tweet e via Contrazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.