Home / Politica / Sanità: Toma mostra i muscoli e difende il Molise

Sanità: Toma mostra i muscoli e difende il Molise

Il Molise c’è e si fa sentire! Il Governatore Toma in Conferenza delle regioni si impunta e fa sentire le ragioni della nostra Regione, congiuntamente ai Presidenti delle regioni meridionali, per far sì che sia riconosciuta una sanità equa e di qualità per tutti i cittadini. Un risultato importante quello portato a casa dal Presidente Toma che fa sentire la voce della XX Regione d’Italia, facendo sì che vanga ripristinato un sistema equo che non si dimentichi degli ultimi ma che faccia sì che tutti i cittadini possano godere di una sanità di qualità. “Il Molise assieme alla Calabria, ma la cosa è stata condivisa da tutte le regioni, ha chiesto alla Conferenza delle Regioni di chiedere al Governo deroghe al Decreto Balduzzi, Dm 70/2015, per ottenere il Dea di I livello e la revisione di alcuni parametri. Tutto ciò in accordo con l’Agenas”. Lo ha detto il presidente della Regione Molise, Donato Toma, a margine del Consiglio regionale molisano dedicato proprio alla sanità. Toma ha riferito dell’esito della commissione sanità della Conferenza alla quale ha partecipato in diretta da Campobasso. Mutismo invece da parte della minoranza a Cinque stelle che, complice, la nomina dei commissari, fortemente voluta dai colleghi di partito al Governo, sono rimasti interdetti dinanzi al Piano presentato da Commissari, da Loro fortemente caldeggiati e voluti. Avendo tralasciato, invece, da parte della rappresentanza parlamentare grillina, la necessaria considerazione di recupero di quei 20 milioni di euro l’anno per il sistema sanitario molisano la cui mancanza genera un disavanzo strutturale. Una battaglia vinta oggi che speriamo possa tramutarsi, finalmente, nelle vincita dell’annosa disputa sulla Sanità della nostra regione, per vedere, finalmente, riconosciuto anche per il Molise un sistema sanitario degno di questo nome.
M.S.

Potrebbe Interessarti

Unilever, ancora dubbi sulla permanenza a Pozzilli. E’ sciopero

Martedì 21 gennaio, presso la sede dell’Associazione Industriali del Molise, si sono incontrati: la società …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *