Home / Politica / Salvini: Calenda e Romagnuolo non parleranno più a nome della Lega”

Salvini: Calenda e Romagnuolo non parleranno più a nome della Lega”

“Le due consigliere non parlano e non parleranno più a nome della Lega. Il Molise e la Lega hanno bisogno di gente che lavora, bene e in silenzio, non di personalismi e polemiche”. Laconico il messaggio del segretario della Lega, Matteo Salvini dopo la presa di posizione delle consigliere, Aida Romagnuolo e Filomena Calenda che hanno ritenuto sfiduciare, sul piano politico, Luigi Mazzuto come assessore e come coordinatore regionale della Lega del Molise. Una dichiarazione, quella di Matteo Salvini, che difende l’operato di Luigi Mazzuto e che porterebbe verso la decisione dell’espulsione dalla Lega delle due consigliere regionali molisane. Tutto questo, mentre oltre trecento iscritti al movimento hanno già dato avvio alla richiesta di uscita come anticipato da alcuni di loro al termine della conferenza stampa tenuta da Romagnuolo e Calenda. Intanto, a giorni, dovrebbe essere in Molise il responsabile nazionale enti locali della Lega, Stefano Locatelli. E’ evidente, ancora, come il documento che presenteranno le due consigliere al presidente Toma potrà avere effetti politici molto forti. Anche perchè, se non dovessere essere più considerate della Lega, a nome di chi Luigi Mazzuto resterebbe come assessore in Giunta?

Di admin

Potrebbe Interessarti

PER I LAVORATORI ATM LE FESTIVITA’ SONO SEMPRE AMARE

“Prendiamo atto della buona volontà della Regione Molise nel voler risolvere l’annoso problema del pagamento …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *