Rory McIlroy brilla al primo turno degli Open d’Italia nel torneo Ryder Cup 2023

GUIDONIA MONTCELIO, ITALIA – Rory McIlroy Il primo round competitivo del torneo Ryder Cup del prossimo anno è stato un successo.

Il quattro volte campione del mondo ha cercato di avvicinarsi a un’aquila sulla strada per l’Under 67 per prendere una quota di vantaggio del club nella gara di apertura degli Open d’Italia di giovedì al club Marco Simone fuori Roma.

Dopo aver prodotto solo un birdie nelle sue prime nove buche, avendo iniziato la sua corsa dalle ultime nove, McIlroy ha sparato fuori dalla classifica quando ha sparato il suo secondo colpo da 115 iarde nel quarto terzo a pochi piedi dalla buca. La palla poi è rotolata e McIlroy ha alzato le braccia allegramente mentre osservava da lontano il trail running.

“Quell’aquila ovviamente ha acceso qualcosa e mi ha buttato fuori un po’”, ha detto McIlroy. “Ho giocato un buon golf a modo mio. Ho giocato molto bene con i nove più duri e i nove migliori non erano così buoni, quindi forse anche. Ho solo bisogno di sistemare alcune cose nei prossimi giorni”.

McIlroy ha pareggiato con altri cinque giocatori: Gavin Green della Malesia, Adre Arnos della Spagna, Scott Jamison della Scozia, Eddie Pepperell dell’Inghilterra e Antoine Rosner della Francia.

Il campione degli US Open Matt Fitzpatrick è avanzato di un colpo sulla buca 5 under 15 quando il gioco è stato sospeso a causa dell’oscurità.

Il campione in carica Nicolae Hoggard, che ha giocato in gruppo con McIlroy e il due volte campione dell’Open d’Italia Francesco Molinari, è finito un colpo dietro i primi.

McIlroy è andato 5 sotto nelle ultime sette buche.

READ  Gli eventi meteorologici estremi hanno colpito il globo dall'Italia all'Australia

L’inizio del gioco è stato ritardato di un’ora a causa di un fulmine e le condizioni sono rimaste rumorose per tutto il giorno.

A -5 626 yard 18, McIlroy ha spinto il suo tiro nell’erba alta ed è stato costretto a uscire nel fairway prima di affondare di 20 piedi per salvare il pareggio.

“Se fossi uscito dalla linea qui dal tee, sarebbe molto difficile”, ha detto McIlroy. “Il grezzo è incredibilmente denso e c’è una specie di giungla al di fuori di quello se hai un modo per giocare fuori linea”.

McIlroy è arrivato primo e secondo, rispettivamente nei suoi due campionati precedenti, il Tour Championship ad Atlanta e il BMW PGA Championship a Wentworth, in Inghilterra, la scorsa settimana.

“Se posso avere la palla in campo per i prossimi tre giorni, dovrei avere una possibilità”, ha detto.

Mentre Molinari ha lottato con due gol su 73, Filippo Cile ha brillato con i padroni di casa dell’Italia al suo debutto professionale piazzando 2 reti dietro la capolista. Il 22enne romano ha vinto la migliore medaglia d’argento amatoriale ai British Open di quest’anno, ha vinto il titolo europeo amatoriale e recentemente ha aiutato l’Italia a vincere la Coppa Eisenhower, il campionato mondiale a squadre dilettantistiche.

Dal 29 settembre al 1 ottobre 2023, Marco Simon diventerà il terzo posto nel continente europeo ad ospitare la Ryder Cup dopo Valderrama in Spagna (1997) e Le Golf National in Francia (2018).

Il capitano della Ryder Cup Luke Donald, il vice capitano Thomas Bjorn e Eduardo Molinari stanno anticipando i feedback di McIlroy e altri su come allestire la pista per l’Europa.

“Penso che dal punto di vista delle statistiche, guardi la squadra americana, sono piuttosto bravi a 150 [yards] dentro, quindi cerca di allestire il campo da golf in modo che sia difficile ottenere i tuoi colpi di tee entro quel raggio”, ha detto McIlroy. Anche quest’anno rispetto all’anno scorso sono stati introdotti alcuni colpi di tee e la ruvidità è stata introdotta su entrambi i lati. Hai bunker che puoi tenere a 300 o 310, ma l’angolo che hai creato è molto, molto stretto quando ti imbatti in finestre più piccole.

READ  La pallavolo femminile cinese difende il suo onore nella competizione italiana nonostante l'uscita dalla fase a gironi

“Forzando le persone a giocare in modo più conservativo, penso che questo aiuti un po’ gli europei”.

Donald, Bjorn, i fratelli Molinari, McIlroy, Victor Hovland, Fitzpatrick e Terrell Hutton hanno cenato insieme mercoledì.

“È stato bello incontrarsi e parlare del campo da golf”, ha detto McIlroy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.