Home / Politica / Romagnuolo: Chemioterapia, fino a 250 euro per l’acquisto di una parrucca”

Romagnuolo: Chemioterapia, fino a 250 euro per l’acquisto di una parrucca”

«Meglio tardi che mai. Finalmente anche il Molise avrà la sua legge a sostegno dei malati oncologici affetti da alopecia che vorranno acquistare una parrucca. Infatti, non nascondo che sono felice, emozionata e nello stesso tempo commossa per il risultato licenziato positivamente in quarta Commissione (ringrazio indistintamente tutti i componenti della stessa), perchè come dicevo, consentirà ai pazienti sottoposti a chemioterapia (sia donne che uomini) di ottenere un contributo fino a 250 euro per l’acquisto di una parrucca ogni due anni». E’ quanto dichiarato da Aida Romagnuolo che ha proposto la legge. «Questo risultato -ha continuato Romagnuolo-, è un grande traguardo di civiltà raggiunto nel Molise anche se dopo decenni di ritardi rispetto alle altre Regioni italiane. E’ un altro tassello che renderà meno aspra la vita di chi invece di restare chiuso in casa avrà la possibilità di svolgere psicologicamente le sue regolari attività quotidiane. Sono anche convinta -ha proseguito Romagnuolo- che la mia proposta di legge appena arriverà in Consiglio Regionale sarà approvata da tutti i consiglieri regionali, perché riconosco in ognuno di loro sensibilità e quell’umanità che mai è venuta meno su tematiche che riguardano la persona e la sfera umana, perché con questa legge vince tutto il Molise, vincono i molisani. Con questa legge che mira ad aiutare le famiglie anche se in un momento particolarmente delicato della propria vita -ha concluso Romagnuolo- possiamo dimostrare ai molisani che se tutti noi consiglieri regionali (sia della maggioranza che della minoranza) siamo coesi e ci schieriamo sempre dalla parte dei cittadini e del territorio ogni risultato potrà essere raggiunto e questo, dipende sempre dal buonsenso, da quel buonsenso che a me non è mai mancato e che mai mi mancherà».

Di admin

Potrebbe Interessarti

Iorio: 4 corsie, bocciata la proposta. La Giunta regionale dimentica il progetto dell’autostrada

Dopo la farsa del Trasporto Pubblico Locale che il Consiglio regionale è riuscito a bloccare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *