Rapporto: Megan Markle non riesce a ispirare gli americani e la sua popolarità precipita negli Stati Uniti

Meghan Markle non sembra ottenere il risultato sperato dalla sua decisione di trasferirsi negli Stati Uniti dopo aver lasciato il lavoro reale con il marito, il principe Harry.

Un esperto ha affermato che la popolarità di Megan nel suo paese d’origine, gli Stati Uniti, sta diminuendo a un ritmo allarmante.

Neil Gardiner, esperto di politica estera di Washington ed entusiasta della famiglia reale, ha dichiarato a Express.co.uk: “La popolarità di Meghan e Harry negli Stati Uniti è diminuita drasticamente nel corso dell’anno e continuerà a diminuire. L’immagine di Meghan è la stessa peggiorando negli Stati Uniti come nel Regno Unito.”.

Il Duca e la Duchessa di Sussex hanno rinunciato al loro ruolo di membri della famiglia reale quando hanno trasferito la loro famiglia in Canada e, mesi dopo, in California negli Stati Uniti.

Ma da allora, i commenti fatti dalla coppia nei confronti della monarchia sono stati esaminati, in particolare durante un’intervista con Oprah Winfrey nel marzo 2021.

Una settimana dopo l’intervista “Tell Everyone”, un sondaggio YouGov su 1.500 adulti statunitensi ha rilevato che Meghan Markle aveva una fama netta di soli +15, in calo rispetto a +28 dell’anno prima, mentre le sue valutazioni negative sono aumentate di dieci punti al 33%.

Meno della metà (48%) aveva un’opinione “favorevole o alquanto favorevole” di Meghan, mentre un terzo (33%) aveva un’opinione “molto sfavorevole o alquanto sfavorevole” di lei.

Ma un sondaggio YouGov su 1.000 adulti statunitensi dal 18 al 21 maggio 2022 ha rilevato che questo è ulteriormente diminuito, con solo il 45% che ora ha una visione “favorevole o alquanto favorevole” della duchessa del Sussex. Meno della metà (46%) ne aveva una visione “molto sfavorevole o alquanto sfavorevole”.

READ  Johnny Depp continua i suoi concerti in Italia, con una simpatica testa rossa tra le nuvole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.