Rapporto e previsione sull’attività geofisica solare combinata USAF / NOAA SDF 253 2200Z 10 settembre 2022

comunicato stampa

NOAA SWPC

10 settembre 2022

io a. Analisi e attività delle zone attive solari dal 09/2100Z al 10/2100Z: l’attività solare è stata a livelli bassi nelle ultime 24 ore. Il più grande evento solare del periodo è stato l’evento C2 osservato a 10/1119Z della regione 3100 (S25E48). Ci sono attualmente 8 regioni numerate delle macchie solari sul disco.

IB. Previsioni di attività solare: è probabile che l’attività solare sia bassa con una leggera possibilità di un bagliore di Classe M nel primo, secondo e terzo giorno (11 settembre, 12 settembre, 13 settembre).

IIA. Riepilogo dell’attività geofisica dal 09/2100Z al 10/2100Z: il campo geomagnetico è rimasto calmo a livelli instabili nelle ultime 24 ore. Il vento solare ha raggiunto il picco di 518 km/s a 10/2053Z. Il FMI ha totalizzato 6 nT a 10/1700Z. La componente meridionale di Bz-6 nT era massima a 10/0527Z. Gli elettroni più grandi di 2 MeV in orbita geosincrona hanno raggiunto un livello di picco di 15.502 MeV.

IIB. Previsione dell’attività geofisica: si prevede che il campo geomagnetico sarà calmo a livelli instabili il primo e il terzo giorno (11 settembre, 13 settembre) e livelli calmi il secondo giorno (12 settembre).

Terzo. Quote dell’evento 11 settembre – 13 settembre
Classe M 10/10/10
Classe X 01/01/01
Protone 01/01/01
PCAF verde

quarto. Penticton flusso 10,7 cm
Inserito il 10 settembre 136
Previsto 11 settembre – 13 settembre 128/126/123
90 giorni significa 10 123 settembre

V. Indicatori geomagnetici A.
Osservato Afr / Apr 09 Set 014/014
Stime Afr/ap 10 settembre 007/008
Previsioni Afr / Ap 11 settembre -13 settembre 008 / 008-006 / 005-009 / 010

VI. Possibilità di attività geomagnetiche 11 settembre – 13 settembre
un. medie latitudini
Attivo il 20/10/20
leggero temporale 01/05/05
Forte grande tempesta 01/01/01
B. alte latitudini
Attivo il 15/20/15
leggero temporale 20/15/20
Forte grande tempesta 05/10/20

READ  Come guardare James Webb che stende la sua crema solare domani?

Co-fondatore di SpaceRef, Explorers Club Fellow, ex NASA, Away Teams, giornalista, spazio e astrobiologia, scalatore decaduto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.