Home / Politica / Provincia, Roberti e Caporicci per un posto da presidente

Provincia, Roberti e Caporicci per un posto da presidente

Francesco Roberti, sindaco di Termoli per il centrodestra e Giuseppe Caporicci, sindaco di Portocannone, per il centrosinistra sono i due candidati a presidente al vertice dell’amministrazione provinciale di Campobasso. Elezioni di secondo livello che si svolgeranno il prossimo 3 settembre. I due si sfideranno per la presidenza dovendo raccogliere i voti degli amministratori dei comuni. In assenza del candidato del movimento cinque stelle, movimento che contesta il sistema elettorale di secondo livello, con il voto ponderato degli amministratori in vantaggio è il candidato del centrodestra che potrebbe essere già considerato il nuovo presidente della Provincia di Campobasso. Francesco Roberti l’ha spuntata sulla proposta di candidatura a presidente di Alessandro Amoroso, attuale sindaco di Petrella Tifernina. A sorpresa, invece, la scelta del Partito democratico di presentare un proprio candidato alla presidenza dopo che l’indicazione del comitato direttivo sembrasse propendere per una non candidatura così come fatto per Isernia. I mugugni interni al partito, però, hanno portato alla candidatura del sindaco di Portocannone, Giuseppe Caporicci. Del resto, era stato proprio il segretario regionale, Vittorino Facciolla, ad essere finito nell’occhio del ciclone per la gestione del partito che ha portato alle sconfitte dei sindaci uscenti del Pd di Campobasso, Antonio Battista fuori dal ballottaggio e di Termoli, Angelo Sbrocca battuto al secondo turno. Sconfitte che pesano, ora, per le provinciali di Isernia, dove correranno due candidati del centrodestra e per quella di Campobasso. Province che, ricordiamo, hanno visto la presidenza di uomini del Pd come Battista e Coia.

Di admin

Potrebbe Interessarti

#vengoconquestamiaadirvi

di Franco Di Biase In quel tempo esistevano le Regioni, le avevano concepite per creare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *