Proprietario della jeep in fiamme per un concessionario di auto perché ha comprato i limoni 36 anni fa

L’incendio doloso ha fatto luce su O’Daniel Automart perché era ancora frustrato dal fatto che l’auto che aveva acquistato nel 1986 avesse problemi.

Attenzione ai concessionari di auto – Qualsiasi affare di auto truffa potrebbe tornare a perseguitarti … Un ex cliente scontento di O’Daniel Automart nell’Indiana ha recentemente dato fuoco alla sua concessionaria di auto per un’auto che gli ha venduto 36 anni fa.

O’Daniel Automart avrebbe venduto Dewey Fredrick a tasca Nel 1986, affermò che il motore aveva un malfunzionamento e che l’agenzia “si era rifiutata di correggerlo”. Questa non è la prima volta che Frederick cerca vendetta: negli anni ’80 ha anche cercato di chiudere molte delle porte delle auto del concessionario.

I filmati delle telecamere di sorveglianza mostrano il 79enne Dewey Frederick che tira il suo camioncino al primo luogo di vendita del Forte. Wayne, Indiana. Rastrella il fuoco aprendo lo sportello del carburante su a Jeep Compass E intonacare una strada nella buca, prima di dare fuoco a un’altra auto della concessionaria vicina.

Presto le fiamme inghiottiranno a GMC Acadia e Jeep Cherokee hanno parcheggiato su entrambi i lati della bussola prima che il vandalo si facesse strada nelle vicinanze Mazda La vendita (non ripresa dalla telecamera) danneggia ulteriormente l’innocenza Solstizio di Pontiac.

Federico fa un buco nella parte superiore del solstizio e fa cadere un’altra fiamma, facendola prendere fuoco. Non è chiaro il motivo per cui ha danneggiato un’auto dalla vicina concessionaria, ma il corridore di 36 anni apparentemente ha fatto arrabbiare l’uomo, quindi potrebbe non conoscersi. Frederick ha causato un danno totale di $ 85.000.

READ  I residenti di Vanier protestano contro un credito d'imposta di 2,9 milioni di dollari per la vendita di vetture Porsche

Jeep - Il proprietario della jeep avvia la vendita di auto perché ha comprato un limone 36 anni fa - Notizie

Quando è stato affrontato e mostrato le riprese delle telecamere a circuito chiuso dalla polizia, Frederick avrebbe confessato tutto e inizialmente era rattristato di non aver visto l’incendio che aveva appiccato. Quando gli investigatori gli hanno mostrato il filmato dell’incendio, Frederick non ha avuto rimpianti, dicendo “Oh, questo è [sucker] Stava cucinando vero?

Frederick è stato accusato di quattro capi di incendio doloso e il 79enne potrebbe rischiare 48 anni di carcere. Questo non sembrava essere graduale: quando gli investigatori gli hanno detto che l’agente non era contento di quello che aveva fatto, Frederick si è limitato a ridere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.