Home / Territorio / Per il New York Times, il Molise è tra le tre mete italiane da visitare

Per il New York Times, il Molise è tra le tre mete italiane da visitare

Il New York Times pubblica l’elenco delle 52 destinazioni turistiche da visitare prima che siano prese d’assalto. Le località italiane rispettivamente al 7°, 37° e 51° posto perché ecosostenibili, esotiche e ricche di arte. “Tra le segnalazioni di Lima e Copenhagen, ecco il Molise, – scrive La Repubblica – la regione più bistrattata d’Italia che si prende una rivincita non da poco. Sul fatto che neanche gli italiani la conoscono scherza pure il quotidiano americano, che poi ne parla come “uno degli angoli più spettacolari della penisola”, con la costa di Termoli, i siti archeologici di Saepinum (in provincia di Campobasso) e le montagne di Campitello Matese. “Giratela in treno” consiglia la giornalista americana, sostenendo che la tratta tra l’abruzzese Sulmona e la molisana Isernia sia la “Transiberiana d’Italia”. E’ questa una lieta sorpresa. Solo che ora, per davvero, ci deve essere da sprone per lavorare seriamente su quanto abbiamo: catene montuose, stupende zone collinari, una breve (36 chilometri) costa adriatica, piccole ma fertili pianure, laghi naturali e artificiali, corsi d’acqua a carattere fluviale e torrentizi, paesaggi inediti, ambienti naturali per buona parte salvaguardati dalle brutture dell’uomo e della speculazione, impareggiabili reperti archeologici (l’habitat dell’Homo Aeserniensis e il Teatro italico di Pietrabbondante, le chiese romaniche di Canneto e di Matrice e le cattedrali di Termoli e Larino), l’area archeologica di Altilia, percorsi tratturali, tradizioni popolari ultracentenarie (una per tutte: la Sagra dei Misteri), folklore, artigianato artistico (i merletti d’Isernia, il rame e gli ori di Agnone), gastronomia tipica, prodotti agroalimentari di nicchia. Un variegato patrimonio naturale, ambientale e culturale, ancora integro, ma che ora va messo a regime e a frutto.

Di admin

Potrebbe Interessarti

Candellori con una doppietta trascina la squadra rossoblù alla goleada, vanno in gol anche Bontà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *