Pelosi: Gli Stati Uniti non possono consentire la “nuova normalità” cinese su Taiwan

WASHINGTON (Reuters) – La presidente della Camera Nancy Pelosi ha affermato mercoledì che gli Stati Uniti non possono permettere alla Cina di normalizzare il nuovo livello di pressione su Taiwan che ha sottolineato durante i giorni di esercitazioni militari dopo la sua visita nell’isola rivendicata dalla Cina.

“Quello che abbiamo visto con la Cina è che stanno cercando di creare una sorta di nuova normalità. Non possiamo permettere che ciò accada”, ha detto Pelosi in una conferenza stampa con altri quattro Democratici alla Camera che l’hanno accompagnata nel viaggio a Asia.

La Cina ha dichiarato mercoledì di aver “completato molti compiti” intorno a Taiwan, ma avrebbe continuato i pattugliamenti regolari, il che potrebbe segnare la fine dei giorni dei giochi di guerra poiché la pressione rimane sull’isola autonoma. Leggi di più

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Arrabbiata per la visita della scorsa settimana di Pelosi a Taipei, da decenni critico esplicito della Cina e seconda in linea di successione alla presidenza degli Stati Uniti, la Cina ha ampliato la sua più grande manovra di sempre intorno all’isola autoproclamata. I quattro giorni originariamente previsti.

La presidente della Camera degli Stati Uniti Nancy Pelosi (D-Calif.) risponde alle domande durante una conferenza stampa sul suo recente viaggio per una delegazione del Congresso nella regione indo-pacifica, a Capitol Hill a Washington, il 10 agosto 2022. REUTERS/Evelyn Hochstein

“Siamo andati lì per elogiare Taiwan. Siamo andati lì per mostrare la nostra amicizia, per dire che la Cina non può isolare Taiwan”, ha detto Pelosi.

Ha riso quando le è stato chiesto dell’annuncio della Cina che stava punendo lei e la sua famiglia. “che importa?” disse Pelosi. “Questo è secondario per me e non ha assolutamente alcuna rilevanza”.

Il deputato Raja Krishnamurthy ha affermato che la delegazione ha discusso dell’arretrato delle vendite di armi in sospeso a Taiwan. Lui e il rappresentante Gregory Mix, presidente della commissione per gli affari esteri della Camera, hanno affermato che i legislatori stanno adottando misure per portare a termine tali accordi più rapidamente.

READ  Probabili temporali forti nell'Ontario sudoccidentale

“Intendiamo adempiere a tutti i nostri obblighi nei confronti di tutti i nostri partner e di altri che dipendono da noi per queste forniture vitali”, ha affermato Krishnamurthy.

Mix ha detto che il suo comitato sta lavorando su una legislazione che aiuterebbe ad accelerare gli accordi sulle attrezzature per la difesa.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

(Segnalazione di Patricia Gingerly) Montaggio di Alistair Bell

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.