Partenza in griglia per il Gran Premio d’Italia 2022 con Charles Leclerc in testa, 19° Lewis Hamilton

Charles Leclerc inizia il Gran Premio d’Italia di domenica a Monza in pole position con oltre 100.000 fan Ferrari alle spalle dopo una superba qualifica di sabato che ha spinto Max Verstappen in fondo alla griglia.

La decisione della Red Bull di spegnere il motore di Verstappen significava che il meglio che potevano sperare fosse il sesto posto in griglia a Monza. Ma Leclerc ha confermato che dovrebbe scendere al settimo posto dopo il bel giro della Ferrari alla fine della Q3.

Monaco, che ha vinto il Gran Premio d’Italia 2019 durante la sua prima stagione con la Ferrari, ha guidato duro per tutto il fine settimana e con l’aiuto dello streamer di Carlos Sainz è stato selezionato per stabilire un miglior tempo di 1:20.161 – 0.145 secondi su Verstappen.

“E’ fantastico”, ha detto Leclerc, che ha indossato lo storico giallo Ferrari per celebrare il 75° anniversario della squadra. Non è stata una sessione di qualifiche facile. Sapevo che c’era molto potenziale nella macchina e alla fine abbiamo messo tutto insieme , sapevo che in questo giro, l’ultimo nel terzo trimestre dell’anno, devo mettere tutto insieme.

più di Formula 1

“Sono stato in grado di farlo. Sono molto contento del giro e della prestazione. Il feeling in macchina è fantastico e spero davvero che potremo fare quello che abbiamo fatto nel 2019 domani”.

“Ho preso molti rischi [in the last lap]. Era l’ultimo corso, sapevo che dovevo trovare molte prestazioni lì e l’ho fatto. Fortunatamente ha funzionato”.

L’olandese Verstappen è entrato nella gara di domenica con 109 punti nel campionato piloti. Il campione del mondo in carica dovrebbe essere alle calcagna di Leclerc nonostante sia ancorato a reti.

READ  Qual è il vero motivo della diffusione del Covid-19 in Italia e Spagna? Il momento decisivo è stato scoperto: "È stato pazzesco!"

“Ero vicino. Abbiamo scelto di aumentare il carico aerodinamico qui e in un giro la macchina potrebbe non essere stata la migliore, ma domani potrebbe essere molto potente”, ha detto Verstappen.

“So che dobbiamo ricominciare da capo, ma tutto sommato mi sono goduto il weekend finora e domani sarà una lotta emozionante.

“Dovrei solo cercare di stare lontano dai guai all’inizio e andare avanti”.

Sainz ha fatto un’altra prestazione di qualificazione di classe per finire terzo, ma inizia in fondo alla rete insieme a Lewis Hamilton e Yuki Tsunoda.

La Ferrari Leclerc ha sbaragliato il campo, ma può restare in testa nella gara di domenica? (Foto: Reuters)

“Non ho intenzione di mentire, fa male iniziare da dietro domani”, ha detto Sainz. “Soprattutto considerando quanto sia competitiva l’auto questo fine settimana.

“Ho un buon feeling con la macchina, soprattutto dopo questa sessione di qualifiche. Quindi per partire da dietro farò del mio meglio e cercherò di fare un buon spettacolo e di avere un impatto. Ma spero di essere lì davanti con Charles .”

La griglia di partenza del Gran Premio d’Italia 2022 *

  • Primo: Charles Leclerc (Ferrari)
  • 2°: George Russell (Mercedes)
  • Terzo: Lando Norris (McLaren)
  • Quarto: Daniel Ricciardo (McLaren)
  • Quinto: Pierre Gasly (Alpha Tauri)
  • 6° posto: Fernando Alonso (alpino)
  • 7°: Max Verstappen (Red Bull) *
  • Ottavo: Nick de Vries (Williams)
  • Nono: Zhou Guanyu (Alfa Romeo)
  • Decimo: Nicholas Latifi (Williams)
  • 11: Sebastian Vettel (Aston Martin).
  • 12 – Lance Stroll (Aston Martin).
  • 13° posto: Sergio Perez (Red Bull) *
  • Quattordicesimo: Esteban Ocon (Alpino) *
  • Quindicesimo: Valtteri Bottas (Alfa Romeo) *
  • Sedicesimo: Kevin Magnussen (Haas) *
  • 17: Mick Schumacher (Haas) *
  • 18: Carlos Sainz (Ferrari) *
  • Diciannovesimo: Lewis Hamilton (Mercedes) *
  • Ventesimo: Yuki Tsunoda (Alpha Tauri) *

* Rete temporanea. In attesa di conferma da parte della FIA

Nove auto si sono scontrate ai calci di rigore

Siamo ora nella fase della stagione in cui i team iniziano a utilizzare la loro assegnazione per cambiare unità di potenza, ma anche così, mettere nove auto in posizioni sulla griglia è raro.

READ  Messi si è trasferito al Paris Saint-Germain, Ronaldo farà il passo successivo?

Sainz e Hamilton sono stati mandati in fondo alla rete per sostituire i motori.

Anche Verstappen, Esteban Ocon, Sergio Perez, Kevin Magnussen, Mick Schumacher e Valtteri Bottas hanno ottenuto successi in rete per sostituire i componenti.

Il motivo principale di questi vari sacrifici per avviare la modalità Griglia è la pista di Monza. Questo è l’ultimo circuito per un po’ in cui il sorpasso è relativamente facile. Ampi sentieri, poche curve, tanti modi per correre. Fai funzionare la tua unità di potenza a pieno regime qui e dovresti vedere le precedenti auto da competizione.

Verstappen si qualifica al secondo posto ma una penalità di rete lo fa scendere in classifica (Foto: AFP)

Poi arriva il Singapore Street Circuit, una pista tortuosa e piccola dove è difficile passare. Anche il Gran Premio del Giappone una settimana dopo è meno adatto ai sorpassi.

Pertanto, per sfruttare una nuova unità di potenza, vale la pena apportare modifiche a un circuito che accoglie il passare del tempo.

Penalità rete Gran Premio d’Italia

  • Max Verstappen – 5 posti. Ancorato per utilizzare un quinto motore a combustione interna (ICE) per questa stagione
  • Esteban Acon – 5 posti. Scendi per prendere un nuovo GHIACCIO
  • Sergio Perez – 10 posti. Scende per ottenere un nuovo ICE e un cambio
  • Kevin Magnussen – 15 posti. Perde posti per nuovi articoli per unità di potenza, ICE, turbo e MGU-H
  • Mick Schumacher – 15 posti. Ottiene 10 punti di penalità per il cambio del cambio e altri cinque posti per un nuovo ICE
  • Valtteri Bottas – 15 posti. Gocce per una nuova unità di potenza. Questa è la sua terza penalità in sei gare
  • Lewis Hamilton – È apparsa la griglia. Invia indietro per una nuova unità di alimentazione
  • Carlos Sainz – Apparve la griglia. Viene inviato alla parte posteriore per nuove parti del motore e componenti del cambio
  • Yuki Tsunoda – Apparve la rete. Rispedito indietro per non aver rallentato durante le prove libere della bandiera gialla

Una giornata “strana” per le mie Fries

Nick De Vries parte dall’ottavo posto nella sua prima gara di F1 per la Williams dopo essere arrivato sabato come sostituto in ritardo di Alex Albon.

READ  Kelly Harrington si prepara ad iniziare finalmente le Olimpiadi contro la concorrente italiana Rebecca Nicoli

Albon è andato in ospedale con un’appendicite e dovrebbe essere in forma per il Gran Premio di Singapore.

Discutendo della sua impressionante prima sessione di qualifiche, in cui è arrivato 13° prima di schiantarsi contro l’ottavo posto – forse insieme a Verstappen – per la gara di domenica, De Vries ha detto: “Ero in pista e ho dovuto fare rapporto alla Mercedes. Sono passato immediatamente alla Williams. , e Dovevo prepararmi per le FP3.

“Prima dell’inizio delle FP3 ho ricevuto l’ultimo messaggio che dovevo guidare anche in qualifica e in gara. Non riuscivo davvero a mettere le cose in prospettiva. Dovevo entrare subito in modalità preparazione per essere il più preparato possibile.

“In realtà ero molto nervoso. Non riuscivo a mangiare e dovevo andare direttamente dai miei ingegneri. Non sono del tutto soddisfatto delle qualifiche. Ci è sfuggito qualcosa. C’era dell’altro, ma non dovrei essere così duro con me stesso. È un buon risultato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.