Papa Francesco dice che l’ex papa Benedetto è “molto malato” e chiede preghiera

Il suo successore, papa Francesco, ha detto mercoledì che Benedetto, 95 anni, che nel 2013 è diventato il primo papa in 600 anni a dimettersi, era “molto malato”.

“Vorrei chiedere a tutti voi una preghiera speciale per il Papa emerito Benedetto, che sostiene silenziosamente la Chiesa”, ha detto Francesco in un annuncio a sorpresa in italiano al termine dell’udienza generale settimanale.

“Ricordiamolo. Sta molto male, chiediamo al Signore di confortarlo e sostenerlo in questa testimonianza di amore alla Chiesa, fino alla fine”.

Il portavoce vaticano Matteo Bruni ha detto in una dichiarazione scritta che “può confermare che nelle ultime ore c’è stato un aggravamento dovuto all’età”, ma che le condizioni di Benedetto “rimangono sotto controllo” e sta ricevendo cure mediche continue. Bruni ha detto che papa Francesco ha visitato il suo predecessore malato mercoledì mattina, subito dopo aver salutato i pellegrini.

Benedetto è diventato sempre più vulnerabile negli ultimi anni mentre dedicava la sua vita dopo il pontificato alla preghiera e alla meditazione.

Papa Francesco, a sinistra, abbraccia Benedetto XVI in Vaticano il 28 giugno 2017. (L’Osservatore Romano/Associated Press)

Fino a poche settimane fa, coloro che hanno visto Benedict hanno detto che il suo corpo era molto debole ma la sua mente era ancora acuta.

Una delle foto più recenti conosciute di Benedetto è stata scattata il 1° dicembre, quando ha incontrato i vincitori del premio per i teologi a lui intitolati. Era seduto e sembrava eccezionalmente debole.

Dopo le sue dimissioni, Benedetto vive in un ex convento all’interno dei Giardini Vaticani con il suo segretario, l’arcivescovo Georg Ganswein, e alcuni altri assistenti e personale medico.

Benedetto ha annunciato la sua intenzione di dimettersi l’11 febbraio 2013, scioccando una riunione di cardinali. Ha detto che non aveva più la forza fisica e mentale per dirigere la Chiesa cattolica romana.

Si dimise formalmente il 28 febbraio di quell’anno, trasferendosi temporaneamente nella residenza estiva papale a sud di Roma mentre cardinali da tutto il mondo accorrevano a Roma per scegliere il suo successore.

Francesco, primo papa dell’America Latina, è stato eletto suo successore il 13 marzo 2013.

E mentre Francesco lodava spesso l’ex papa, dicendo che era come avere un nonno in casa, la presenza di due uomini vestiti di bianco in Vaticano a volte era inquietante.

I conservatori vedevano l’ex papa come il loro portabandiera e alcuni ultraortodossi si rifiutarono persino di riconoscere Francesco come papa legittimo.

Benedetto, il primo papa tedesco in 1.000 anni, è stato eletto il 19 aprile 2005 per succedere al popolarissimo Papa Giovanni Paolo II che ha governato per 27 anni.

I cardinali lo hanno scelto tra quelli che cercano continuità e quelli che si chiamavano “mani sicure”.

Per quasi 25 anni, come Cardinale Joseph Ratzinger, è stato il potente capo dell’ufficio dottrinale del Vaticano, allora noto come Congregazione per la Dottrina della Fede (CDF).

READ  Migliaia di persone in fila per vedere il corpo dell'ex Papa Benedetto scaricato nello stato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.