Pablo Mari: il difensore dell’Arsenal viene ricoverato in ospedale dopo essere stato accoltellato in un attacco in un centro commerciale in Italia | notizie di calcio

Il difensore dell’Arsenal Pablo Mari è stato dimesso domenica dall’ospedale dopo essere stato operato venerdì dopo l’aggressione a coltellate avvenuta giovedì in un supermercato di Milano.

Marie era tra le sei persone che sono state aggredite in un centro commerciale della città italiana.

Il 29enne, attualmente in prestito per una stagione al Monza, si sta ora riprendendo dopo essere stato dimesso dall’ospedale domenica, con notizie locali secondo cui una delle sei vittime – si dice fosse un impiegato di un supermercato – sarebbe morta.

L’ospedale Niguarda di Milano ha dichiarato venerdì che il suo team traumatologico ha eseguito un intervento chirurgico per ricostruire due muscoli feriti nella schiena di Marie. A rivelarlo il chirurgo Alberto Chiara SkyItalia I muscoli addominali furono ricuciti e Mary poté tornare al lavoro entro due mesi.

“Temo che ci vorranno tre mesi prima che possa tornare in campo, dove può iniziare ad allenarsi dopo due anni e lavorare sodo e sta facendo progressi”, ha detto a Sky Italia l’amministratore delegato del Monza Andrea Galliani. “Sportivamente, purtroppo ci vorranno più di due mesi per tornare in campo.

“Quello che ho capito dal dottore è che se non avesse muscoli forti nella schiena, il coltello probabilmente sarebbe andato più in profondità e sarebbe morto. Essere un atleta lo ha sicuramente aiutato in termini di muscoli forti che hanno fermato il coltello”.

citato in Gazzetta dello Sport“Sono stata fortunata perché ho visto qualcuno morire proprio davanti a me”, ha detto Mary.

Ha poi dichiarato in un post su Instagram: “Dopo il momento difficile che abbiamo passato ieri, io e la mia famiglia vogliamo comunicare, fortunatamente stiamo tutti bene nonostante le circostanze, e vogliamo ringraziare tutti i messaggi di sostegno e affetto che ci stanno ricezione.

READ  Alessandro Del Piero fa visita al suo vecchio amico Antonio Conte nell'allenamento del Tottenham e chiacchiera con Harry Kane

Ha aggiunto: “Inoltre, vorremmo inviare le nostre condoglianze e tutta la nostra forza alla famiglia e agli amici della persona deceduta, e speriamo sinceramente che tutte le persone colpite si riprendano il più rapidamente possibile”.

Il giornale italiano ha detto che Mari stava camminando con la moglie e il figlio – che era su un carretto – in un negozio ad Assago vicino a Milano quando ha sentito dolore alla schiena prima di vedere l’aggressore, che è stato poi identificato come 46 anni. Un uomo, arrestato dalla polizia, ha accoltellato un’altra persona alla gola. SkyItalia Segnala che gli inquirenti hanno escluso il terrorismo.

Si prega di utilizzare il browser Chrome per un lettore video facilmente accessibile

L’amministratore delegato del Monza Adriano Galliani ha detto ai giornalisti che Mari si sta riprendendo e vuole tornare ad allenarsi lunedì.

L’allenatore dell’Arsenal Mikel Arteta ha detto che Mari “sembra a posto”.

“Lo so [club technical director] “Edu è stato in contatto con i suoi parenti”, ha detto Arteta dopo la sconfitta per 2-0 di giovedì contro il PSV in Europa League.

“È in ospedale. Sembra che stia bene. Ora avrò un briefing su quello che è successo.”

L’Arsenal ha rilasciato una dichiarazione al club giovedì sera: “Siamo tutti scioccati nell’apprendere l’orribile notizia dell’incidente con accoltellamento in Italia, che ha portato un numero di persone in ospedale, incluso il prestito del difensore centrale Pablo Mari.

“Abbiamo contattato l’agente di Pablo che ci ha detto che è in ospedale e non è ferito gravemente.

I nostri pensieri vanno a Pablo e alle altre vittime di questo terribile incidente.

Pablo Mari
immagine:
Mari, 29 anni, è in prestito al Monza dall’Arsenal, che lo ha ingaggiato dal club brasiliano Flamengo nel 2020.

Lo ha detto l’amministratore delegato del Monza, Adriano Galliani SkyItalia Mary è stata pugnalata alla schiena e ha subito un “taglio abbastanza profondo”, ma le sue ferite non erano pericolose per la vita.

READ  Il Milan si unisce al Barcellona nella caccia al trasferimento della stella del Chelsea Jorginho che potrebbe partire gratuitamente in estate

Galliani ha dichiarato: “Pablo Mari aveva una ferita abbastanza profonda sulla schiena, che fortunatamente non ha toccato organi vitali come polmoni o altro.

“La sua vita non è in pericolo, dovrebbe riprendersi in fretta”.

Lo ha detto anche Galliani SkyItalia Che Mary, che è alta 6 piedi e 4 pollici, sia stata “salvata” a causa della sua altezza, ha confermato che Mary aveva suo figlio nel carro.

“Raccontami di questo incredibile incidente”, ha detto Galliani. Aveva suo figlio su un carro e sua moglie accanto a lui, non si accorse di nulla, poi sentì qualcosa di doloroso nella schiena, che era il coltello del criminale.

“Purtroppo, ha anche visto il criminale pugnalare qualcuno alla gola. Ha visto tutto quello che è successo ed è rimasto molto turbato”.

disse poi Galliani Gazzetta dello Sport Il Monza ha chiesto il rinvio della partita di lunedì in Serie A contro il Bologna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *