Home / Politica / “Ospedale Veneziale, troppe criticità. Scafarto ci risponda”

“Ospedale Veneziale, troppe criticità. Scafarto ci risponda”

Sulla questione dei tanti tagli all’ospedale Veneziale di Isernia, il comitato dei cittadini, nonostante gli impegni che sono stati assunti a Roma, dopo la manifestazione di protesta, giovedì 9 gennaio una delegazione dello stesso sarà ricevuta dal commissario dell’Asrem, Virginia Scafarto. “Dopo tante insistenze – si legge in una nota – siamo riusciti ad avere l’incontro presso la direzione generale dell’Asrem per avere risposte sui provvedimenti di chiusura del centro di senologia del Veneziale di Isernia e su altre criticità dello stesso nosocomio a partire da neurofisiopatologia, oncologia, emodinamica e dal laboratorio analisi nel quale fino a poco tempo fa ci si attestava su 220 prelievi al giorno mentre adesso a fatica e con grande disagio per i pazienti, si riescono a farne soli 150. L’emergenza sanità pubblica- prosegue la nota del comitato – resta sempre la più preoccupante, unitamente a quella ambientale desta timori di tracollo da un momento all’altro”. Per questo, a breve saranno organizzate due iniziative di piazza, una su Campobasso sotto il consiglio regionale dal quale si chiedono risposte certe sul futuro della sanità pubblica e sui nostri ospedali. Una seconda, invece, nel venafrano per chiedere la chiusura delle ciminiere accusate di emettere veleni non più accettabili in una società che ritiene di definirsi civile

Di admin

Potrebbe Interessarti

Iorio: 4 corsie, bocciata la proposta. La Giunta regionale dimentica il progetto dell’autostrada

Dopo la farsa del Trasporto Pubblico Locale che il Consiglio regionale è riuscito a bloccare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *