Home / Territorio / Ortis: “Il ministro dica la sua sul vincolo al capannone ex Sam”

Ortis: “Il ministro dica la sua sul vincolo al capannone ex Sam”

“Una tragedia sfiorata, che ha interessato un immobile degli anni Trenta sottoposto a vincolo architettonico dalla Soprintendenza in quanto ritenuto importante esempio di archeologia industriale”. Il senatore del Movimento 5 Stelle Fabrizio Ortis ha presentato un’apposita interrogazione al Ministro dei Beni e delle attività Culturali Alberto Bonisoli per fare chiarezza sul vincolo posto dalla Soprintendenza sull’edificio ex Sam di via Gazzani a Campobasso che negli anni è stato abbandonato fino a diventare un pericolo per la pubblica sicurezza. Mentre non si conclude ancora il contenzioso giudiziario tra i proprietari e la Soprintendenza (si aspetta la decisione dei giudici del Consiglio di Stato), il caso dell’ex deposito approda, dunque, in Parlamento. “La mia interrogazione – prosegue il senatore Ortis – nasce dal presupposto che la sicurezza dei cittadini non può mai passare in secondo piano. Per questo ho chiesto al Ministro di dare risposte certe su quali iniziative intenda adottare al fine di verificare lo stato in cui versano gli immobili sottoposti a vincolo da parte delle Soprintendenze, in Molise e su tutto il territorio nazionale. Più ancora, se non ritenga urgente intervenire, per quanto di sua competenza, al fine di assicurarsi che gli immobili sottoposti a vincolo garantiscano idonee condizioni di sicurezza”. Per intanto, però, si resta in attesa di conoscere la decisione ultima della Sovrintendenza sul senso ultimo del vincolo imposto.

Di admin

Potrebbe Interessarti

Elettrificazione ferroviaria, parte il cantiere

Partono ufficialmente i lavori di potenziamento infrastrutturale e tecnologico della tratta ferroviaria Roccaravindola-Isernia-Campobasso. Taglio del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *