Home / Politica / Norde batte sudde…Mazzuto non si schioda: lo ha detto Salvini beach

Norde batte sudde…Mazzuto non si schioda: lo ha detto Salvini beach

Di Massimo dalla Torre

C’e’ poco da fare il richiamo della foresta o del sangue a voi la scelta prima o poi fa sentire i suoi effetti che, nella fattispecie, soprattutto per i possibili assetti in giunta regionale e di conseguenza in consiglio non tarderanno ad arrivare. La notizia e’ stata battuta dall’Agenzia Adnkronos e ha fatto il giro delle redazioni molisane: Luigi Mazzuto assessore al lavoro nella giunta del presidente Donato Toma e’ stato sostituito dal Matteo nazionale, quello del Papate beach tanto per intenderci, di conseguenza non e’ più l’ambasciatore dei lumbard in terra sannita. A prendere il posto del contestatissimo ex presidente della provincia di Isernia ed ex forza italiota ci sarà un giovane deputato lombardo Jari colla, 44 anni che, con tanto di camicia verde, e al suono del “va pensiero”, coordinerà la lega molisana; Chissà cosa c’azzecca, come direbbe l’ottimo di Pietro un pontidino nel Molise mah!!! Nomina che fa da corollario alle prime dichiarazioni che ribadiscono che la lega cresce in tutta Italia e anche in Molise per rendere ancora più efficace l’azione del partito. Intanto Luigi Mazzuto continuerà a svolgere il ruolo di assessore regionale alle politiche della famiglia, giovanili e di parità, del lavoro, e di quelle sociali, nonché terzo settore, politiche per l’immigrazione e tutela dei consumatori cosa che sicuramente scatenerà ancora di più chi in questi mesi si e’ messo di traverso alla sua presenza nell’assise regionale, in special modo le consigliere Calenda e Romagnuolo e le compagini sindacali che accusano Mazzuto di non muovere un dito a favore dei lavoratori molisani sempre più in crisi. In una nota il dissidente governativo Matteo Salvini, ribattezzato “lord of the carabean dance” ringrazia Mazzuto per il grande impegno di questi anni e per i risultati che ha ottenuto, chissà quali, saranno aggiungiamo noi, evidentemente il mojto e i continui selfie ne hanno offuscato il criterio di giudizio, cose che fanno si che il posto nello scranno assessorile non sarà scalfito il tutto sull’imperativo che la lega cresce e l’ obiettivo è quello di migliorare sempre di più. Va a capire chi abita nel profondo norde…ben venuti al sud docet.

Di admin

Potrebbe Interessarti

Dal Molise via 1.300 giovani detinazione paesi esteri

Tra il 2009 e il 2018 sono stati 1.300 i giovani andati via dal Molise …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *