Non il Mondiale, ma l’Italia in fiamme nel calcio – Winnipeg Free Press

Opinione

Roma – Il Mondiale non c’è.

È stato annullato poco prima delle 22:00 del 24 marzo, quando il gol nei minuti di recupero dell’attaccante della Macedonia del Nord Aleksandar Trajkovski a Palermo ha eliminato l’Italia da quel torneo che non è mai accaduto. (A proposito, Trajkovsky ha giocato tre stagioni in Sicilia, perché la ferita non era abbastanza salata.)

Naturalmente, la reazione immediata è stata scioccante. “ALL’INFERNOruggito (all’inferno) Corriere dello Sport. Poi rovina. Il nulla. Non è mai successo. Lui lei non sta succedendo. No se l’elenco delle parole vietate comprende anche “Trajkovski”, “Dimitrievski”, “Berardi”, “Mancini” e “Qatar”.

Un tifoso della Roma, dal canto suo, parlerà del Capitano Lorenzo Pellegrini, di origini romaniche, che è di grande importanza. (Antonio Kalani/The Associated Press Files)

Non è un’esagerazione. Si impara anche che non puoi pronunciare la nota che Lui lei Non qualche cosaPer non tacere con parole e gesti e passare a un altro argomento di discussione.

Calcio di società, forse. E questo è comprensibile, perché il campionato nazionale di questo paese ha un momento di eccitazione unico. È come se l’entusiasmo normalmente rivolto alla Nazionale fosse stato reindirizzato alla Serie A.

Un’altra nota che non puoi fare, perché, beh, non puoi. Quindi stai parlando dell’AS Roma, o della SS Lazio, ma mai con la stessa persona. Come un cappuccino dopo le 11, semplicemente non è qualcosa che fai.

Un tifoso della Roma, dal canto suo, parlerà del Capitano Lorenzo Pellegrini, di origini romaniche, che è di grande importanza. Solo otto giocatori guidano Sono georgiano Dal 1987. Cinque di loro sono nati qui e hanno capitanato 32 di queste 35 stagioni.

READ  Un principe italiano deposto ha criticato le sue scuse nel Giorno della Memoria dell'Olocausto

Con un quarto di stagione alle spalle, la Roma è quarta in classifica – un posto ambito in Champions League – e potrebbe salire al secondo posto se i risultati di questo fine settimana andranno a buon fine. Ovviamente dovranno anche vincere la partita di domenica in casa contro il Napoli nel Derby del Sol (13:45, fuboTV e TLN). Il Napoli, imbattuto in tutte le competizioni in questa stagione, è in testa alla Serie A.

Gli AzzurriForse il successo sorprendente – hanno anche vinto tutte e quattro le partite di Champions League finora, inclusa una sconfitta per 4-1 contro il Liverpool – riguarda tanto la sottrazione quanto l’addizione.

Quando il suo importante contratto è scaduto in primavera, l’icona del club Lorenzo Insigne è passato al Toronto FC e l’attaccante Dries Mertens lo ha seguito fuori dallo stadio di Diego Armando Maradona. Nonostante abbia segnato 148 gol per il club in nove stagioni, il 35enne nazionale belga ha subito un notevole rallentamento. Partenopia Successivamente, il direttore sportivo Cristiano Giuntoli è scappato dal Chelsea per 40 milioni di euro quando il difensore Kalidou Koulibaly è partito per Londra.

Le uscite hanno lasciato il posto agli arrivi del difensore centrale Kim Min Jae, dell’attaccante tiratore scelto Giacomo Raspadori e, soprattutto, del liscio attaccante Khafisha Kvarachilia.

Grazie al suo capolavoro di scouting, il Napoli è stato in grado di acquisire il 21enne georgiano dalla Dinamo Batumi per circa $ 10 milioni di dollari – un affare, che potrebbe valere già 10 volte quello. Possedendo l’innata capacità di creare spazio e aprire canali per i suoi compagni di squadra, può anche far esplodere una partita a tutto campo con un’improvvisa esplosione di velocità o un tiro dalla distanza.

READ  I migranti in Italia affrontano l'incertezza dopo la vittoria del primo ministro di estrema destra

Soprannominato scherzosamente “Kvaradonna” dai tifosi del Napoli, Kvarachaglia dovrebbe improvvisamente fare il primo Kvartaglia Scudetto Dalla vittoria di Maradona nel 1990.

Anche la Roma ha sopportato un’attesa agonizzante per il suo primo titolo da quando il suo fuoriclasse, Totti, ha vinto la City Cup nel 2001. Non c’è una cifra paragonabile nella squadra contemporanea, ma il tecnico Jose Mourinho ha reintrodotto sia il successo che il campionato. Attesa dallo Stadio Olimpico per il suo peculiare, se non ironico, impegno in difesa.

nessuna loba Ho rinunciato a nove magri numeri in 10 uscite. Il fatto è che hanno segnato solo quattro gol in più e un infortunio al produttore Paulo Dybala renderà difficile segnare domenica.

Ora, un tifoso della Lazio farà notare che il loro record difensivo è migliore di quello della Roma. E – con attenzione – hanno anche segnato 21 gol in rete e perso solo una volta in Serie A.

correttezza. Sebbene seguano di un punto i loro concorrenti nazionali, Sono Biancoceleste È la squadra perfetta per questa città e potrebbe anche salire al secondo posto con un felice weekend. Per caso, domenica (11, fuboTV) affronteranno in Lombardia l’attuale seconda classificata, l’Atalanta.

Dal canto suo, l’Atalanta salirà in vetta al record battendo la Lazio e perdendo il Napoli a Roma. Il centrocampista Theon Kompminers, che ha un ottimo inizio di stagione ed è stato nominato venerdì per la squadra preliminare dei Mondiali dell’Olanda, ha ipotizzato che la sua squadra potrebbe vincere la prima partita. Scudetto.

Viste le difficoltà della Juventus e le prime oscillazioni delle squadre milanesi, è del tutto possibile che la stagione 2022-23 produca un campione inaspettato. La Lazio, che ha vinto il campionato per l’ultima volta nel 2000 con Sven-Goran Eriksson, è sicuramente un misto, ei suoi tifosi non esitano a insistere sul fatto che questa primavera metterà fine alla siccità.

READ  Covid in Italia, newsletter del 30 novembre su Coronavirus - Cronaca

In Patric e Alessio Romagnoli, hanno una forte partnership davanti al nuovo portiere Ivon Provedel, quel raro esemplare di portiere che ha anche segnato un gol. Il centrocampista Sergei Milinkovic-Savic può ricoprire quasi tutti i ruoli in mezzo al parco e Mattia Zacani per il momento punta alla porta.

Ed è meglio per lui continuare a segnare, dato che il vincitore della Scarpa d’Oro Europea 2020 Ciro Immobile salterà il resto dell’anno solare a causa di un infortunio. Certo, non è una sconfitta così devastante come sembra, dato che la Lazio ha solo cinque partite di campionato da qui a gennaio, il risultato di una cosa o dell’altra che non accadrà il mese prossimo.

Cosa faranno i tifosi di Serie A tra metà novembre e metà dicembre resta un mistero, anche se la Prima Divisione femminile è iniziata in maniera competitiva e sia Roma che Juventus sono recentemente arrivate alla fase a gironi di Champions League con vittorie.

No, il calcio in questo paese non è destinato all’inferno. Il Mondiale potrebbe essere annullato, ma la partita del club da tempo non convince. Le partite serali, infatti, si accompagnano abbastanza bene al limoncello o al chambard.

Così dicono.

[email protected]

TwitterJerradPeters

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.