Navi da guerra statunitensi e canadesi attraversano lo stretto di Taiwan dopo che Biden si è impegnato a difendere l’isola

Il portavoce della US Navy, il tenente Mark Langford, ha dichiarato in una dichiarazione che una nave della US Navy, il cacciatorpediniere missilistico guidato di classe Arleigh Burke della USS Higgins, ha condotto un “transito di routine attraverso lo stretto di Taiwan” martedì.

Langford ha detto che la nave statunitense ha effettuato la traversata “in collaborazione con la fregata HMCS Vancouver di classe Halifax della Royal Canadian Navy”.

Il tenente Langford ha detto che le navi “hanno attraversato due volte un passaggio nello stretto oltre il mare territoriale di qualsiasi stato costiero”. Il tenente Langford ha aggiunto che la traversata “dimostra l’impegno degli Stati Uniti e dei nostri alleati e partner per un Indo-Pacifico libero e aperto”.

Sebbene gli Stati Uniti abbiano descritto la traversata come “routine”, Biden ha aggiunto carburante alle tensioni tra Washington e Pechino su Taiwan, ha detto in “60 Minutes” della CBSN. Avrebbe usato le forze americane per difendere l’isola se la Cina avesse tentato di invadere.

Lo stretto si estende per 180 chilometri d’acqua che separa l’isola autonoma di Taiwan dalla Cina continentale.

Pechino rivendica la sovranità su Taiwan – l’isola di 23 milioni di persone – anche se il Partito Comunista al governo cinese non l’ha mai controllata. Pechino rivendica anche la sovranità, i diritti sovrani e la giurisdizione sulle acque dello Stretto di Taiwan ai sensi del diritto cinese e della sua interpretazione della Convenzione delle Nazioni Unite sul diritto del mare (UNCLOS).

Tuttavia, la Marina degli Stati Uniti afferma che la maggior parte dello stretto si trova in acque internazionali, citando la Convenzione delle Nazioni Unite sul diritto del mare che la definizione delle acque territoriali si estende per 12 miglia nautiche (22,2 chilometri) dalla costa di un paese. Gli Stati Uniti inviano regolarmente le loro navi da guerra attraverso lo stretto, effettuando dozzine di tali traversate negli ultimi anni.

READ  Risposta incredibilmente scarsa: un osservatore del settore sbatte BC dopo la morte di 4 minatori in Burkina Faso

In un’intervista con la CBS, a Biden è stato chiesto se “le forze americane, uomini e donne americani, avrebbero difeso Taiwan in caso di invasione cinese”.

Il presidente degli Stati Uniti ha risposto: “Sì”.

I commenti fanno eco alla precedente promessa di Biden di difendere Taiwan, anche se domenica ha specificato che “uomini e donne americani” sarebbero stati coinvolti nello sforzo.

Il capo delle relazioni con i media del ministero della Difesa canadese, Danielle Le Beauthelier, ha confermato che il Canada ha partecipato all’operazione di transito martedì.

“Dopo le visite ai porti di Giacarta, Indonesia e Manila, Filippine, HMCS Vancouver ha navigato attraverso lo Stretto di Taiwan insieme alla USS Higgins, poiché questa era la rotta di navigazione più diretta. Questa navigazione è stata effettuata in stretta conformità con il diritto internazionale, compresi i diritti di navigazione in alto mare .come stabilito nella Convenzione delle Nazioni Unite sul diritto del mare.

Le forze armate statunitensi hanno affermato che aerei e navi cinesi si trovavano in “parti diverse” del transito delle navi statunitensi e canadesi, ma che “tutte le interazioni con le forze militari straniere durante il transito erano conformi agli standard e alle pratiche internazionali e non hanno influenzato l’operazione. ” disse Langford.

Pechino ha rapidamente condannato i commenti di Biden nel fine settimana e ha ribadito il suo avvertimento che la Cina si riserva “l’opzione di adottare tutte le misure necessarie” per difendere la propria integrità territoriale e sovranità.

“Le osservazioni degli Stati Uniti violano gravemente il principio della Cina unica e le disposizioni dei tre comunicati congiunti tra Stati Uniti e Cina. È anche una grave violazione dell’importante impegno preso dalla parte statunitense di non sostenere l’indipendenza di Taiwan”, il Chinese Foreign ha detto il ministero. Il portavoce di Mao Ning ha detto brevemente lunedì.

READ  La squadra di hockey canadese è bloccata in Sudafrica e cerca di ritrovare la strada di casa

“Ha inviato un messaggio gravemente sbagliato alle forze separatiste sull’indipendenza di Taiwan. La Cina esprime una forte insoddisfazione e una forte opposizione e ha presentato solenni rappresentazioni alla parte statunitense”, ha aggiunto Mao.

L’ultima volta che navi da guerra statunitensi e canadesi hanno attraversato lo stretto contemporaneamente è stato 11 mesi fa, quando hanno effettuato il viaggio del cacciatorpediniere della USS Dewey e della fregata HMCS Winnipeg.

Dopo la traversata, il colonnello Shi Yi, portavoce dell’Eastern Theatre Command dell’Esercito popolare di liberazione, ha affermato in una dichiarazione scritta che “gli Stati Uniti e il Canada hanno fatto provocazioni di natura ripugnante e provocato problemi di cooperazione, che hanno seriamente messo in pericolo la pace e stabilità attraverso lo Stretto di Taiwan”.

Il leader cinese Xi Jinping ha affermato che la “riunificazione” tra Cina e Taiwan è inevitabile e si è rifiutato di escludere l’uso della forza. La tensione tra Pechino e Taipei è ai massimi livelli negli ultimi decenni, con l’esercito cinese che ha condotto importanti esercitazioni militari vicino all’isola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.