Home / Territorio / Montagna, Funivie Molise gestirà il sistema

Montagna, Funivie Molise gestirà il sistema

Il presidente della Giunta regionale del Molise, Donato Toma, ha fissato in un’apposita proposta di legge la “Riduzione numerica degli organismi partecipati dalla Regione Molise attraverso un intervento di fusione mediante incorporazione. Si tratta di arrivare alla riorganizzazione di alcune società partecipate dalla Regione.  “Si ravvisa –si evidenzia nella relazione di accompagnamento alla proposta di legge –  ormai indifferibile l’esigenza di definire l’iter di riorganizzazione già intrapreso nei riguardi di alcune partecipazioni societarie detenute dalla Regione Molise che hanno registrato, allo stato, situazioni di particolare criticità tali da non permettere un avanzamento nei relativi percorsi, ovvero, liquidazioni societarie,  di fuoriuscita regionale iniziati in attuazione delle normative  succedutesi in materia. In tale ottica, la proposta di legge prevede che “al fine di agevolare il percorso di scioglimento delle società in liquidazione (Campitello Matese e Korai), anche allo scopo di definire un nuovo modello di gestione del comparto della  Montagna molisana, la Giunta regionale è autorizzata a deliberare un’operazione di fusione per incorporazione tra l’incorporante Funivie del  Molise società per azioni, e le incorporate Campitello Matese e Korai in liquidazione, determinando l’estinzione di queste ultime e la contestuale sostituzione delle stesse con la società incorporante, per migliorare l’efficienza produttiva, valorizzare il patrimonio e ridurre i costi di gestione del nuovo organismo societario. Tutto questo, per garantire la presenza di un unico soggetto atto a valorizzare la montagna molisana

Di admin

Potrebbe Interessarti

Tribunale di Isernia al primo posto in Italia

Il Tribunale di lsernia sotto la presidenza del dott. Vincenzo Di Giacomo, si è classificato …

Un Commento

  1. Ovviamente sarebbe auspicabile anche un sistema unico di skipass valido per tutto il comprensorio sciistico . Altrove sono stati varati anche mulitpass interregionali che consentono agli uteñti una più vasta scelta in compprensori montani viciniori che sono stati produttivi per tutte le “ditte” che gestiscono gli impianti di risalita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *