Mondiali 2022: Finale Mondiali 2022 Lionel Messi vs Kylian Mbappe – Chi sono i giocatori che hanno dominato i tornei?

Paese ospitante: Qatar Date: 20 novembre – 18 dicembre copertura: In diretta su BBC TV, BBC iPlayer, BBC Radio 5 Live, BBC Sounds e sul sito Web e sull’app BBC Sport. Programmi TV giorno per giornoDettagli di copertura completa

L’Argentina incontrerà la Francia nella finale della Coppa del Mondo domenica, con Lionel Messi e Kylian Mbappe che hanno fornito ispirazione per i loro paesi nell’ultimo mese in Qatar.

Quindi il torneo sarà ricordato come il “Messi World Cup”, dove l’argentino sollevò il trofeo che alla fine gli era sfuggito, o Mbappé condurrà la Francia a vittorie consecutive, dopo quattro anni in Russia?

BBC Sport dà un’occhiata ad altri sei giocatori che sono stati fondamentali per il successo del loro paese negli anni precedenti.

Pelè, Brasile – 1958

Pelé aveva solo 17 anni quando il Brasile andò ai Mondiali del 1958 in Svezia, cercando di vincere il torneo per la prima volta. È stato eliminato nelle prime due partite del suo paese e successivamente ha impressionato con una vittoria per 2-0 sull’Unione Sovietica, segnando l’unico gol nella vittoria per 1-0 sul Galles nei quarti di finale.

Da allora, Pelé è stato inarrestabile. Ha messo a segno una tripletta nella vittoria per 5-2 in semifinale contro la Francia e altri due gol nella vittoria per 5-2 contro la Svezia in finale, tra cui uno strepitoso tentativo quando ha lanciato la palla sopra un difensore che stava cercando di sferragliare. ha fatto una sfida al ginocchio e poi ha sparato a casa.

È stato il primo di tre titoli di Coppa del Mondo per Pelé, anche se è apparso solo nelle prime due partite nel 1962, prima che un infortunio lo escludesse. Nel 1970, ha dato il meglio di sé, segnando quattro gol, incluso il primo gol del Brasile nell’emozionante vittoria per 4-1 contro l’Italia.

Mario Kempes, Argentina – 1978

L’Argentina ha vinto la Coppa del Mondo due volte e in entrambe le occasioni un giocatore ha giocato un ruolo importante nella loro vittoria. Nel 1978, Mario Kempes era in casa.

L’attaccante del Valencia era entrato nel torneo dopo essere stato il capocannoniere della Liga per due stagioni consecutive ed è stato l’unico giocatore della rosa argentina a non giocare a calcio nel paese.

Kempes non è riuscito a segnare nella fase a gironi, ma nella seconda fase ha brillato con due gol nella vittoria per 2-0 sulla Polonia, e il primo e il terzo nella vittoria per 6-0 sul Perù.

Ciò ha portato l’Argentina in finale e Kempes ha segnato altri due gol, nella vittoria per 3-1 sull’Olanda a Buenos Aires, dove non solo ha aiutato il suo paese al primo successo, ma è anche diventato capocannoniere del torneo e giocatore della torneo. .

Paolo Rossi, Italia – 1982

Entrando nella Coppa del Mondo del 1982 in Spagna, l’attaccante italiano Paolo Rossi era appena tornato in campo dopo due anni di squalifica per il suo ruolo nello scandalo delle partite truccate di Serie A, con l’allenatore della nazionale Enzo Bearzot criticato dai media italiani per la sua selezione. per lui.

Ma dopo una brutta partenza, l’attaccante ha brillato contro il Brasile, segnando una splendida tripletta in una partita che l’Italia ha dovuto vincere per raggiungere le semifinali. Ha poi segnato due gol nella vittoria per 2-0 in semifinale contro la Polonia e un gol per l’Italia nella vittoria finale per 3-1 sulla Germania Ovest.

I sei gol di Rossi lo hanno visto vincere la Scarpa d’Oro come capocannoniere e il Pallone d’Oro come miglior giocatore del torneo.

Diego Maradona, Argentina – 1986

Il capitano Diego Maradona ha dato l’esempio nel 1986 aiutando l’Argentina a vincere la seconda Coppa del Mondo nella finale del Messico. Il primo gol è arrivato contro l’Italia nell’1-1 che ha aiutato l’Argentina a vincere il girone.

Nei quarti di finale, ha segnato due gol eliminando l’Inghilterra per 2-1. Il primo è stato il famigerato gol della “Mano di Dio” – quando Maradona ha mandato la palla alle spalle di Peter Shilton – ma il secondo è considerato uno dei migliori gol della Coppa del Mondo di sempre, ricevendo la palla nella propria metà campo, prima. Ha prodotto una corsa straordinaria attraverso la difesa inglese e ha battuto Shilton.

Ha poi segnato due gol straordinari nella vittoria per 2-0 in semifinale contro il Belgio, poi è stato determinante nella drammatica vittoria per 3-2 sulla Germania Ovest.

Con cinque gol e cinque assist a suo nome, Maradona ha vinto il Pallone d’Oro come miglior giocatore della competizione.

Zinedine Zidane – Francia – 1998

L’abile centrocampista Zinedine Zidane è stato il poster dei Mondiali del 1998 in Francia, che ha ospitato.

Ha iniziato alla grande con un assist per il primo gol del torneo della sua nazionale, segnato da Christophe Dugarry nella vittoria per 3-0 sul Sudafrica.

Zidane è stato determinante nei progressi contro l’Arabia Saudita, ma è stato poi espulso con una vittoria per 4-0 e ha saltato la terza partita del girone della Francia contro la Danimarca, nonché una vittoria per 1-0 ai supplementari contro il Paraguay negli ottavi di finale. .

Ma è tornato in grande stile, segnando ai calci di rigore per vincere l’Italia nei quarti di finale e poi aiutando la sua squadra a vincere 2-1 in semifinale contro la Croazia.

In finale, Zidane ha segnato una doppietta nella vittoria per 3-0 sul Brasile, e la sua prestazione gli è valsa un posto nella Squadra del Torneo. Due anni dopo, è stato nominato miglior giocatore a Euro 2000, vinto anche dalla Francia.

Ronaldo, Brasile – 2002

La finale del 1998 doveva essere il momento più importante dell’attaccante brasiliano Ronaldo. Tuttavia, ha subito un attacco epilettico prima della partita e non è stato originariamente nominato nella squadra – solo all’inizio, ma non è riuscito a lasciare il segno nella sconfitta per 3-0 contro la Francia.

Un grave infortunio al ginocchio nel 1999 ha minacciato di porre fine alla sua carriera, ma quello che è seguito è stata una delle più grandi storie di ritorno del calcio. Al torneo del 2002 in Corea del Sud e Giappone, Ronaldo è stato sensazionale quando si è lasciato alle spalle il suo incubo di quattro anni prima, con otto gol in sette partite.

Ha segnato quattro gol nelle tre partite del girone: uno nella vittoria per 2-1 sulla Turchia, un altro nella vittoria per 4-0 sulla Cina e due nella facile vittoria per 5-2 sul Costa Rica. Poi è arrivato il gol nella vittoria per 2-0 degli ottavi di finale sul Belgio, l’unico gol nella vittoria per 1-0 in semifinale contro la Turchia ed entrambi nella vittoria per 2-0 sulla Germania in finale.

Ronaldo è diventato capocannoniere e da allora nessun giocatore ha segnato di più in una Coppa del Mondo, anche se sia Messi che Mbappe rimangono in lizza per farcela quest’anno.

Banner dell'app BBC Sport

Ricevi gli ultimi punteggi e le notifiche dei gol per qualsiasi squadra della Coppa del Mondo FIFA scaricando l’app BBC Sport: melalink esternoAndroidlink esternoAmazzonialink esterno

Bandiera della BBC SportLogo della BBC Sounds

Ottieni la tua dose giornaliera di reazione, discussione e analisi della Coppa del Mondo con Mondiali giornalieri Sui suoni della BBC

Informazioni sull'appendice della BBC - Suoni

READ  Nelle notizie sportive di oggi: cosa devi sapere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.