Home / Politica / Ma l’assessore Mazzuto conosce i limiti del Centro per l’Impiego?

Ma l’assessore Mazzuto conosce i limiti del Centro per l’Impiego?

E’ vero che il suo nome è stato tra quelli più gettonati per uscire dalla Giunta regionale. Ci riferiamo all’assessore alle Politiche del lavoro, luigi Mazzuto. Ma che non abbia mai pensato di rivolgere uno sguardo o minimamente immaginato di porre mano alla situazione in essere al centro per l’impiego di Campobasso, appare fuori da ogni modo di fare politica. Quanto sta accadendo ormai da tempo al Centro Impiego è cosa di un paese non civile. Una situazione che si ha già da mesi e che, ora, è scoppiata con virulenza per il pensionamento di buona parte di quanti erano rimasti in servizio. Ma, in ogni caso, con mezzi telematici vecchi e non più rispondenti alle esigenze della quotidianità. Ma l’assessore Mazzuto, non si è mai reso conto di quanto era in essere? Di quanto è in essere? Del resto, la competenza dei centri per l’Impiego è passata nelle mani della Regione e ridotti a mal partito. Fu l’allora Giunta Frattura a non rinnovare i precari che vi lavoravano favorendo quella desertificazione, in termini di personale e di risorse del Centro per l’impiego di Campobasso un tempo, pure, fiorente. Poi, però, il nulla nonostante le ripetute lettere dei dirigenti allo stesso assessore sulla precarietà della struttura. E, oggi, l’incivile riscontro di gente accalcata dalle prime ore della mattina. Per una fila assurda non degna di una società civile

Di admin

Potrebbe Interessarti

Consigliere regionale supplente? Sì, grazie

Restare abbarbicato alla sedia è diventato il vero scopo del consigliere regionale. La prima commissione …

Un Commento

  1. Usque tandem, Presidente?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *