L’LRT dal fianco est è ancora fuori servizio dopo un accumulo di ghiaccio, che danneggia il sistema di alimentazione

I treni Ottawa Light Rail sono rimasti fuori servizio per più di 12 ore tra le stazioni di Blair e Ottawa dopo che la pioggia gelata ha danneggiato il sistema elettrico aereo della Confederation Line.

OC Transpo ha twittato che prima delle 5 di giovedì l’intera linea è stata chiusa.

L’agenzia ha detto che intorno alle 6:15 la parte occidentale della linea tra Tunney’s Pasture e la stazione di Ottawa era stata riaperta, ma alle 16:45 la restante parte orientale era ancora chiusa.

Sostituzione dell’autobus R1 La corsa continua tra le stazioni Rideau e Blair.

In una nota di giovedì mattina, Rene Amilcar, direttore generale dei servizi di transito della città, ha dichiarato che due treni si sono fermati intorno alle 23:45 di mercoledì tra le stazioni di Lees e Hordman.

Poco meno di un’ora dopo, ha detto Amilcar, aveva scortato 37 passeggeri a Hordman per salire sull’autobus.

Ha detto che si credeva che un accumulo di ghiaccio sul sistema di alimentazione avesse fermato i treni. Il video pubblicato subito dopo le 23:00 ha mostrato lampi luminosi e scintille intorno al sistema vicino a Herdmann.

C’è stata un’altra interruzione di corrente che è durata meno di mezz’ora tra le stazioni di Blair e Tremblay poco dopo la mezzanotte di giovedì.

Poiché la pioggia gelata continuava a cadere ei treni non funzionavano, la formazione di ghiaccio ha iniziato a formarsi sul sistema elettrico a est di Lis, ha detto Amilcar.

READ  Proprietario della jeep in fiamme per un concessionario di auto perché ha comprato i limoni 36 anni fa

Il filo superiore è danneggiato

Nella sua prima delle due note di follow-up, Amilcar scrive che i due treni tra Lise e Hordeman erano ancora fermi fino alle 6:30, mentre il terzo treno era ancora fermo a Tremblay.

Ha detto che gli addetti alla manutenzione stavano rimuovendo il ghiaccio dal sistema di alimentazione e questo stava ritardando lo spostamento di quei treni.

Giovedì pomeriggio, Amilcar ha fornito un ulteriore aggiornamento: uno dei treni vicino a Lees è stato restituito all’impianto di manutenzione di OC Transpo e una sezione del cavo aereo che alimenta il treno è stata danneggiata.

E ho scritto che questo dovrà essere risolto e l’intero sistema dovrà essere controllato prima che il servizio completo possa essere ripreso.

Amilcar non ha detto quanto tempo ci vorrà. Ha promesso ulteriori aggiornamenti giovedì sera.

I tabelloni digitali alla stazione di Bayview alle 10 circa di giovedì mostrano un intervallo di 15 minuti tra i treni a ovest della stazione di uOttawa. OC Transpo dice che è la stessa ora tra il servizio di autobus R1 in direzione est. (Trevor Pritchard/CBC)

Le scintille erano “grandi”

Amilcar ha affermato che Rideau Transit Maintenance ritiene che anche scintille o curve “significative” verificatesi mercoledì sera possano aver danneggiato il sistema superiore.

Ha aggiunto che questo fenomeno è abbastanza comune.

Amilcar scrive: “Lampi di luce o scintille, noti come ‘arnings’, si verificano frequentemente in condizioni meteorologiche avverse a Ottawa e su simili sistemi di linee elettriche aeree.

“Sulla linea O-Train 1, sono in atto misure di sicurezza per garantire che quando si verifica una curvatura, il treno possa continuare a circolare in sicurezza.”

Per Ottawa è stato emesso un avviso di pioggia gelata fino alle 10 di giovedì. Pioggia gelata è stata segnalata all’aeroporto internazionale a partire dalle 22:00 di mercoledì, trasformandosi in pioviggine gelata giovedì mattina presto.

Preoccupazioni per le prestazioni invernali del sistema LRT la data prima dell’apertura, secondo i rapporti ottenuti da CBC all’epoca. Indagine della contea l’anno scorso La linea diceva che era stata messa in servizio.

Recentemente, ci sono stati due problemi con il sistema di alimentazione nella seconda metà di dicembre 2022: guasto meccanico 17 dicembre vicino alla stazione di Lees e filo spezzato Vicino alla stazione del 30 dicembre di Cyrville.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *