L’Italia firma il contratto per l’ultimo round di appalti di F-35 | Notizia

La società di difesa Lockheed Martin si è aggiudicata un contratto da 524 milioni di dollari per la consegna in Italia di 18 caccia F-35 Lightning II di quinta generazione.

L’accordo è stato annunciato in un annuncio di contratto del 9 agosto dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti (DoD), che funge da intermediario nella vendita.

Un totale di 18 strutture di aeromobili sono state coperte dai colpi 15 e 16 in base a un accordo con l’Italia. 14 sarà la versione convenzionale dell’F-35A, mentre quattro saranno la versione dell’F-35B a decollo corto e atterraggio verticale.

L’Italia ha un programma standard che copre 90 cellule F-35, comprese le varianti 60 A e 30 B. I 18 velivoli annunciati il ​​9 agosto sono stati conteggiati per quei totali.

Il produttore dell’aereo, Lockheed, afferma di aver già consegnato in Italia 12 dei caccia monomotore avanzati, separati dal numero dell’ultima vendita.

L’Aeronautica Militare Italiana ha annunciato la sua capacità operativa iniziale di lanciare l’F-35 nel 2018, secondo Lockheed.

La produzione e la consegna delle 18 cellule incluse nel contratto saranno supervisionate dal Naval Air Systems Command della US Navy a Patuxent River, nel Maryland, fuori Washington, DC. Il lavoro sarà condotto in Texas, California, Regno Unito, Italia e molte altre località.

Sotto il sistema di vendita militare estero degli Stati Uniti, il Pentagono funge spesso da intermediario per i paesi alleati e partner che acquistano attrezzature e servizi di provenienza statunitense. Un’agenzia nota come Defense Security Cooperation Agency, che sovrintende alla vendita di armi, manterrà i fondi esteri in deposito a garanzia e faciliterà lo scambio dei pagamenti per i servizi.

READ  Vai in Italia quest'estate? Ristrutturazione Palazzo San Domenico

Questa disposizione consente alle forze militari straniere di beneficiare del sistema di appalti del Dipartimento della Difesa, inclusa l’assistenza nella negoziazione dei termini contrattuali.

Lockheed afferma che i contratti per i restanti ordini di F-35 italiani sono imminenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.