L’ex presidente annuncerà la sua campagna 2024 all’evento di martedì

Jason Miller, un assistente alle comunicazioni dell’ex presidente Donald Trump, parla ai giornalisti a Mar-a-lago il giorno delle elezioni, l’8 novembre, a Palm Beach, in Florida. (Andrew Harnick/Associated Press)

Il consigliere di Trump, Jason Miller, ha dichiarato in una trasmissione audio che l’ex presidente annuncerà la sua campagna presidenziale del 2024 entro e non oltre. Martedì evento.

Parlando al podcast di Steve Bannon venerdì, Miller ha aggiunto che l’annuncio sarebbe “molto professionale, molto compatto” e che il team di Trump ha svolto la logistica venerdì della scorsa settimana.

Miller ha detto di aver parlato con Trump e l’ex presidente gli ha detto: “Non c’è bisogno di chiedere. Certo che corro. Lo farò e voglio assicurarmi che le persone sappiano che sono entusiasta”.

Alcuni consulenti continuano a provare e Convincere l’ex presidente Rinviando qualsiasi tipo di annuncio, ma la maggior parte ammette che è improbabile che le loro suppliche abbiano effetto sulla decisione di Trump.

In mezzo al contraccolpo risultati a medio termine poco brillanti E la scarsa performance di molti dei candidati sostenuti da Trump, Trump ha recentemente ricordato a coloro che lo circondano che i repubblicani e alcuni media conservatori gli hanno voltato le spalle nel 2016 e lui è ancora il vincitore.

Tuttavia, molti temono che non abbia lo stesso carisma che lo ha spinto alla Casa Bianca sei anni fa, soprattutto perché continua a concentrarsi sulla promozione di cospirazioni intorno alle elezioni, una strategia praticamente sbiadito lo scorso martedì.

Non era chiaro chi avrebbe partecipato all’evento di martedì. Alcuni dei più grandi sostenitori di Trump come i rappresentanti Elise Stefanik, Matt Gaetz e Jim Banks chiuderanno le elezioni della loro Camera dei rappresentanti a Washington quel giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.