Le forze russe si ritirano da Snake Island

Una veduta generale di Snake Island, in Ucraina, dopo che intensi bombardamenti notturni hanno costretto le forze russe a condurre un’evacuazione, in questa foto pubblicata il 30 giugno (Comando operativo dell’Ucraina meridionale/Reuters)

Le forze armate ucraine hanno annunciato giovedì che le forze russe hanno lasciato l’isola dei serpenti nel Mar Nero, dopo aver effettuato quella che è stata definita un’operazione “di successo”.

Lo ha detto lunedì l’esercito ucraino Colpisci un secondo sistema missilistico Sull’isola, oltre a diversi individui russi nei loro sforzi per tenerli nei guai.

In un breve messaggio su Telegram the Operation Command South giovedì, le forze armate ucraine hanno affermato che “il nemico ha evacuato frettolosamente i resti della guarnigione su due motoscafi e potrebbe aver lasciato l’isola”.

Andrei Yermak, capo dell’Ufficio del Presidente dell’Ucraina, ha dichiarato al Telegram Post che le forze armate ucraine “hanno eseguito un’operazione straordinaria”.

Le forze armate ucraine hanno dichiarato giovedì che i risultati dell’operazione notturna erano in fase di valutazione, ma sono stati considerati “di successo” poiché le forze russe sono state costrette a evacuare utilizzando motoscafi.

Il comandante in capo delle forze armate ucraine, Valery Zalogny, ha dichiarato a Telegram che gli “occupanti” se ne erano andati dopo che “non erano stati in grado di resistere al fuoco dell’artiglieria, ai razzi e agli attacchi aerei”.

Ha anche ringraziato le forze armate ucraine della regione di Odessa, “che hanno preso le massime misure per liberare una parte strategicamente importante del nostro territorio”, riferendosi a Snake Island.

Tuttavia, la Russia ha fornito un resoconto leggermente diverso degli eventi sull’isola.

Il tenente generale delle forze armate russe e portavoce dell’esercito russo Igor Konashenkov ha detto in una conferenza stampa che le forze russe avevano lasciato l’isola come “gesto di buona volontà”.

“Le forze armate della Federazione Russa hanno completato i compiti loro assegnati sull’isola di Sneak e hanno ritirato la guarnigione che vi operava”, ha aggiunto.

READ  L'Ucraina afferma di aver riconquistato una città vicino a Kharkiv, nel nord-est del paese

Konashenkov ha lasciato intendere che il ritiro delle forze russe dovrebbe consentire di facilitare il passaggio del grano: “Questa soluzione impedirà a Kiev di prevedere l’imminente crisi alimentare citando l’impossibilità di esportare grano a causa del completo controllo della parte nord-occidentale del Mar Nero da parte di Russia.”

L'immagine satellitare mostra una panoramica di Snake Island, in Ucraina, il 12 maggio.
Un’immagine satellitare che mostra una panoramica di Snake Island, in Ucraina, il 12 maggio. (Tecnologie Maxar / Reuters)

Un po’ di contesto: Snake Island è un’isola piccola ma strategica nel Mar Nero. È stata la scena di una delle riprese di apertura della guerra in Ucraina, con le richieste di una nave da guerra russa che invitava i difensori ucraini alla resa, che ha risposto coraggiosamente con “la nave da guerra russa va da sola”.

Questo articolo è stato aggiornato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.