La Turchia e l’Italia cooperano nel campo del traffico di esseri umani

Ankara

I ministeri dell’Interno turco e italiano hanno firmato un memorandum d’intesa riguardante incarichi temporanei di esperti di polizia dei due paesi nella lotta al traffico di esseri umani e all’immigrazione clandestina.

class=”cf”>

Il ministro dell’Interno turco Suleyman Soylu ha dichiarato il 16 gennaio che i due paesi continuano a coordinarsi in vari campi, tra cui l’immigrazione clandestina, il traffico di esseri umani, il terrorismo e i crimini legati alla droga.

Oltre alla lotta al traffico di esseri umani, c’è cooperazione e stretto rapporto tra Italia e Turchia nella lotta alla criminalità organizzata e transfrontaliera.

È stato inoltre firmato un memorandum d’intesa relativo all’invio temporaneo di esperti della polizia turca in Italia.

Sottolineando che i ministeri mirano a rafforzare le relazioni bilaterali amichevoli, Soylu ha affermato: “Continuiamo la nostra battaglia contro l’immigrazione clandestina con un meccanismo congiunto con l’Italia”.

Sottolineando che la polizia turca e quella italiana stanno attualmente conducendo congiuntamente sei operazioni antidroga, Soylu ha affermato che l’atteggiamento costruttivo italiano li motiva anche.

tacchino,

READ  Verso il Qatar 2022: è l'anno dei paesi sudamericani?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.