La sonda cinese Tianwen 1 Mars invia immagini della luna marziana

Un’immagine del satellite Marte Phobos scattata dall’orbiter della sonda cinese Tianwen 1 Mars è stata rilasciata il 23 luglio, in occasione del secondo anniversario del lancio della missione. [Photo/National Astronomical Observatories]

La sonda cinese Marte Tianwen 1 ha trasmesso immagini ad alta risoluzione del satellite naturale del pianeta rosso Phobos sabato, secondo anniversario del lancio della missione.

La Cina ha lanciato la missione Tianwen 1 il 23 luglio 2020, inviando un orbiter, un lander e un rover sul Pianeta Rosso. L’orbiter è entrato nell’orbita di Marte nel febbraio 2021 e il rover e il rover sono atterrati sulla superficie di Marte e hanno iniziato le operazioni nel maggio 2021.

Marte ha due piccole lune naturali, Phobos e Deimos (che significa paura e timore reverenziale).

Phobos è il più profondo e più grande dei due.

È un piccolo oggetto di forma irregolare con un raggio di 11 chilometri e orbita a circa 6000 chilometri dalla superficie di Marte in un percorso semicircolare. Completa la sua orbita in sole 7 ore e 39 minuti.

Di recente, il team operativo di Tianwen 1 ha stabilito i tempi in cui l’orbita era relativamente vicina a Phobos e ha catturato immagini nitide del satellite in uno stato di “luna piena”.

Nella foto, Phobos è un oggetto di forma irregolare come una patata. Le linee sulla sua superficie in alto a sinistra potrebbero essersi formate a causa dell’impatto. In alto a destra si trova un cratere da impatto, chiamato Öpik dall’astronomo e astrofisico estone, con un diametro di circa 2 km.

READ  L'Agenzia spaziale canadese sta utilizzando i dati satellitari per tracciare le vere balene in via di estinzione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.