La rinegoziazione del piano di rimborso significa “aprire un vaso di Pandora” – EURACTIV.com

La senatrice Emma Bonino ha dichiarato a EURACTIV Italia in un’intervista esclusiva che la rinegoziazione del Piano nazionale italiano per la ripresa e la resilienza (NRRP) rischia ulteriori tensioni con i paesi che si sono opposti a fornire generosi fondi dell’UE all’Italia nell’ambito del programma.

Il NRRP fa parte del programma NextGenerationEU che include 800 miliardi di euro di fondi pubblici per assistere gli Stati membri nella loro ripresa economica dopo la pandemia. Il PNR italiano vale 200 miliardi di euro in prestiti e sovvenzioni.

Il dibattito sulla rinegoziazione del Programma nazionale di pianificazione e riabilitazione italiano è durato più di un anno ed è stato aspramente contestato in vista delle elezioni generali del 25 settembre, esacerbate dalla guerra in Ucraina, dalla corrispondente crisi energetica e dalla conseguente inflazione .

La questione è stata posta al centro delle polemiche a metà agosto, quando la coalizione di destra ha annunciato la propria volontà di andare avanti con la rinegoziazione dell’accordo. Come ho detto precedentemente Sky News 24.

Fratelli ItaliaFratelli d’ItaliaLa leader di Georgia Meloni, il cui partito è in testa nei recenti sondaggi d’opinione, ha affermato di recente che il suo partito punta a rinegoziarlo per abbassare la bolletta energetica del Paese.

Parla con EURACTIV Italia“Dobbiamo stare molto attenti a non aprire il vaso di Pandora a coloro che erano già contrari allo stanziamento di denaro in Italia”, ha detto Bonino.

Bonino è un politico che ha servito a lungo come Commissario Europeo negli anni ’90, poi come Ministro degli Affari Europei e degli Esteri. Attualmente è senatrice e si candida alle elezioni come leader del partito Europa+.

READ  Ministro degli Esteri italiano in Pakistan per discutere di Afghanistan

Il partito ha tendenze liberali, costruite sulla tradizione dei radicali (radicale) famiglia. + Europa sta attualmente sondando circa il 2%, per me Termometro politico.

Nonostante il commissario all’Economia Paolo Gentiloni abbia affermato che sono possibili sottili cambiamenti, Bonino ha detto: “Stiamo parlando di depositi. Quindi chi ha l’idea di negoziare il NRRP, secondo me, non vive solo su Marte, ma dicendo ai cittadini italiani di andare su Marte.

Questo è un riferimento a un annuncio fatto da Gentiloni a fine giugno, in cui il commissario affermava che potrebbero essere apportati aggiustamenti mirati a causa della crisi, Come ho detto precedentemente singolo minerale 24.

Inflazione, aumento dei costi di produzione, scarsità di alcuni materiali e ritardi nell’implementazione sono alcuni dei cambiamenti che potrebbero essere modificati, secondo il commissario, sebbene non abbia sostenuto una rinegoziazione completa.

Un funzionario dell’UE ha detto a EURACTIV Italia che queste modifiche al NRRP sono possibili dal punto di vista energetico.

Bonino è sempre stato un convinto sostenitore dell’europeismo e del federalismo.

In questa campagna, sostiene l’idea di creare una difesa e una politica estera europee unite, nonché un’unione energetica e sanitaria, descrivendola come il modo migliore per contrastare le ricadute della guerra in Ucraina.

Al momento, secondo Termometro politicoLa coalizione di destra guida le urne e la maggior parte dei partiti al suo interno sono più nazionalisti dei liberali italiani, anche se non così anti-UE come lo erano qualche anno fa.

Il ruolo dell’Europa nella formazione della coalizione di destra italiana

La lunga storia dell’Italia deriva dall’affidamento dei politici alle infrastrutture istituzionali e alle risorse dell’UE per aumentare il proprio profilo in patria in primo piano nelle prossime elezioni nazionali, con 12 dei 76 membri del parlamento italiano che hanno presentato la loro candidatura.

Fratelli d’Italia, l’attuale…

[Edited by Alice Taylor/Nathalie Weatherald/Benjamin Fox, János Allenbach-Ammann]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.