La Germania ottiene la sua prima vittoria competitiva sull’Italia e l’Ungheria batte l’Inghilterra nella UEFA Nations League

Il risultato del Mönchengladbach ha posto fine a una serie di quattro pareggi consecutivi per la Germania e ha visto la squadra di Hansi Flick passare al secondo posto nel Gruppo A3 biennale UEFA. calcio Il concorso è giunto alla sua terza edizione.

Joshua Kimmich ha aperto le marcature da dentro l’area di rigore per la Germania dopo 10 minuti, prima che Ilkay Gundogan aggiungesse il secondo gol dal dischetto alla fine del primo tempo.

Thomas Muller ha segnato 3-0 al 5′ del secondo tempo, prima che la doppietta in meno di due minuti di Timo Werner – il secondo gol arrivato dopo un errore della difesa italiana – rendesse la partita sfuggente per l’Italia.

Wilfried Gonto si è tirato indietro da distanza ravvicinata quando una parata di Manuel Neuer – il primo gol del 18enne per l’Italia – è stato spinto sulla sua traiettoria, mentre il colpo di testa di Alessandro Bastoni vicino al palo da calcio d’angolo si è rivelato un gol di consolazione nel finale .

Il risultato significa che Flick non ha subito alcuna sconfitta dopo 13 partite, poiché la sua squadra ha ottenuto la prima storica vittoria sull’Italia all’undicesimo incontro.

Per l’Italia, che lo scorso anno è stata incoronata campione d’Europa, non fa che aumentare la delusione in un anno che ha visto gli Azzurri non qualificarsi per il Mondiale in Qatar e perdere la finale del 2022 3-0 contro l’argentino Lionel Messi.

“Siamo arrabbiati, stasera non ci sono scuse”, ha detto il portiere Gianluigi Donnarumma.

“Dobbiamo guardarci negli occhi e ricominciare da capo per dimostrare che questa non è la vera Italia. Stasera ci è mancato tutto”.

Harry Kane rivela le discussioni sulla presa di una posizione collettiva sui diritti umani in Qatar

È stata anche una notte da dimenticare per l’Inghilterra, avversaria dell’Italia nella finale di Euro 2020 dello scorso anno, dopo la sconfitta per 4-0 contro l’Ungheria a Molino, la prima vittoria in trasferta dell’Ungheria contro l’Inghilterra dal 1953.

READ  GdS: famiglia, fede e cibo

Nonostante i Tre Leoni abbiano dominato le prime fasi della partita, l’Ungheria è passata in vantaggio quando Roland Salai ha segnato su punizione dentro l’area di rigore.

Reece James è tornato a casa dalla linea di porta per impedire all’Ungheria di segnare un altro gol più avanti nel primo tempo, ma Sly ha stordito di nuovo i padroni di casa al 70 ‘quando ha segnato il suo secondo gol.

Le cose sono andate di male in peggio per l’Inghilterra quando Ádám Nagy, terzo posto, ha schiacciato l’Ungheria, John Stones è stato espulso per il secondo cartellino giallo e Dániel Gazdag ha completato la sconfitta.

Questa sconfitta è la seconda consecutiva dell’Inghilterra contro l’Ungheria e la quarta partita senza vittorie nella Nations League in questa stagione.

I giocatori ungheresi celebrano una famosa vittoria contro l'Inghilterra.

“Ho scelto una squadra molto piccola e questa è una mia responsabilità”, ha detto l’allenatore Gareth Southgate.

“Non ho trovato il giusto equilibrio nelle due gare contro l’Ungheria. Dopo il primo gol l’ansia si è insinuata un po’ e non siamo riusciti a riprenderci”.

Il prossimo turno delle partite del Gruppo A3 si svolgerà il 23 settembre, con l’Italia che ospiterà l’Inghilterra e la Germania che ospiterà l’Ungheria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.