La galassia compatta offre uno sguardo al futuro della Via Lattea

Nel cuore di quasi tutte le galassie c’è un buco nero supermassiccio. Questi mostri sono così massicci da avere una loro classificazione: buchi neri supermassicci, milioni o addirittura miliardi di volte la massa del nostro Sole. E quando Due galassie si scontranoI buchi neri supermassicci sono sempre più vicini, anche questi mostri fondendosi alla fine come quello.

Questo processo quasi incomprensibile è visibile in un’immagine recentemente condivisa dall’European Southern Observatory (ESO), che mostra una galassia quasi compatta contenente la coppia più vicina di buchi neri supermassicci mai scoperti, a soli 1.600 anni luce di distanza. NGC 7727 è nato come due galassie, che hanno iniziato a fondersi circa un miliardo di anni fa, e nei prossimi centinaia di milioni di anni, i due buchi neri supermassicci sono destinati a scontrarsi, creando un buco nero ancora più grande nel processo.

NGC 7727 nasce dalla fusione di due galassie iniziata circa un miliardo di anni fa. Questa immagine di NGC 7727 è stata scattata dal Riduttore FOcal e dallo strumento Spectrograph 2 (FORS2) dell’ESO al Very Large Telescope (VLT) dell’ESO. ESO

L’immagine è stata scattata con il Very Large Telescope, un telescopio terrestre situato nel deserto di Atacama in Cile e composto da quattro telescopi individuali, ciascuno con uno specchio primario largo 8,2 metri. Su uno di questi telescopi, chiamato VLT UT1, c’è uno strumento chiamato FOcal Reducer and Spectrograph 2 o FORS2, che è in grado di prelevare dati spettrometrici da Obiettivi multipli Allo stesso tempo, oltre a misurare la polarizzazione della luce.

FORS2 ha catturato la galassia in cui i due buchi neri si stanno avvicinando in questa immagine, mostrando come le regioni di stelle, polvere e gas attorno ai bordi della galassia si estendono nello spazio, creando code che si estendono dal corpo principale della galassia.

READ  Per correggere un errore, i fisici nucleari stanno migliorando l'accuratezza degli studi sui neutrini

Questa immagine fornisce anche un’anteprima spaventosa di ciò che potrebbe accadere alla nostra galassia, la Via Lattea, quando si fonde con la vicina galassia di Andromeda in miliardi di anni. come ESO Scrive“La nostra galassia, che ha anche un buco nero supermassiccio al centro, sta per fondersi con il nostro vicino più vicino, la Galassia di Andromeda, tra miliardi di anni. Forse la galassia risultante sarà simile alla danza cosmica che abbiamo vedere in NGC 7727, così potrebbe Questa foto ci dà uno sguardo al futuro.”

Raccomandazioni degli editori




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.