La famiglia con entrambi i genitori a scuola ha bisogno dell’aiuto di Natale Notizie, sport, lavoro


Roberto, Maria ei loro tre figli sono arrivati ​​negli Stati Uniti tre anni fa. Come genitori, hanno sempre lavorato duramente per soddisfare tutte le loro esigenze, ma ora come studenti è ancora più impegnativo.

“Abbiamo avviato una piccola impresa che ci fornisce un reddito. Abbiamo iniziato a vendere autentiche pizze e antipasti italiani fatti in casa e tutti i nostri figli hanno la loro parte. Ovviamente non copre tutto, ma tutti navighiamo sulle onde della vita e la nostra famiglia la tiene unita in tempi di crisi”, ha detto Roberto.

Tutti i bambini ora sono adolescenti e hanno perso la fiducia nei bravi ragazzi.

“I tre anni in America sono stati pieni di sfide, opportunità, shock culturali e, purtroppo, qualche discriminazione”, ha detto Roberto. “In quanto cileni italiani, i nostri bambini hanno vissuto per la prima volta il Natale con i doni portati dagli aiutanti di Babbo Natale”.

Roberto e Maria sperano che i loro figli possano imparare da questa cultura oltre che dalla loro.

“Vogliamo che i bambini sappiano che non dobbiamo vergognarci di ricevere aiuto dagli altri, è utile fare atti di servizio, la nostra situazione attuale non determina il nostro futuro e, indipendentemente dalla tua età, puoi sempre sognare un magico Natale.”

La figlia maggiore ha 17 anni. Adora la felpa con cappuccio, la sciarpa e il vestito. La sua taglia di pantaloni è 12, la taglia di camicia L. Il suo numero di scarpe è 9 e il suo colore preferito è il nero. Vorrebbe i libri di Stephen King e “Paradise” di Miko Kawakami.

La figlia di mezzo è una donna di 15 anni a cui piace indossare giacche, felpe e scarpe Doc Marten. La sua taglia di pantaloni è 8, la taglia di camicia è M e il numero di scarpe è 9. Il suo colore preferito è il blu. Vorrebbe i libri “A Monster Calls” e “È bello non stare bene”. Le piacciono anche il trucco e una poltrona a sacco.

READ  Leao cambia la guardia portoghese mentre il sole tramonta su Ronaldo

Il figlio più piccolo ha 13 anni. Vuole una felpa con cappuccio, pantaloni della tuta e una maglietta. La sua taglia di pantaloni è L e la taglia di camicia è XL. Indossa scarpe numero 8,5 e il suo colore preferito è il nero. Per i libri, vorrebbe i libri della serie “Outsiders” e della serie “Eragon”. Gli piacciono il pallone da rugby e i giochi per Nintendo Switch.

Tutti i nomi dei partecipanti sub-Babbo Natale sono stati cambiati. Per aiutare una famiglia come questa, chiama la hotline Sub for Santa al numero (801) 356-6300 tra le 8:30 e le 17:00 nei giorni feriali o visita https://subforsanta.org.

le notizie

Unisciti alle migliaia di persone che stanno già ricevendo la nostra newsletter quotidiana.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.