La delegazione del Congresso degli Stati Uniti visita Taiwan 12 giorni dopo la visita di Pelosi

Una delegazione di legislatori statunitensi è in visita a Taiwan appena 12 giorni dopo che la visita della presidente della Camera degli Stati Uniti Nancy Pelosi ha fatto arrabbiare la Cina.

L’American Institute di Taiwan ha affermato che la delegazione di cinque membri, guidata dal senatore democratico Ed Markey del Massachusetts, incontrerà i massimi leader per discutere le relazioni USA-Taiwan, la sicurezza regionale, il commercio e gli investimenti e altre questioni. L’istituto rappresenta il governo degli Stati Uniti, che non ha relazioni ufficiali con Taiwan.

Ha descritto la stazione della delegazione a Taipei come parte di una visita più ampia nella regione indo-pacifica.

L’ufficio presidenziale di Taiwan ha detto che il gruppo incontrerà il presidente Tsai Ing-wen lunedì mattina.

L’ufficio presidenziale di Taiwan ha detto che il gruppo del Congresso degli Stati Uniti si incontrerà lunedì con il presidente Tsai Ing-wen, che si vede qui a Taipei, il 29 dicembre 2017. (Fabian Hammacher/Reuters)

“Soprattutto in un momento in cui la Cina sta aumentando le tensioni nello Stretto di Taiwan e nella regione con le sue esercitazioni militari, Markey, che guida una delegazione in visita a Taiwan, mostra ancora una volta il sostegno incrollabile del Congresso degli Stati Uniti a Taiwan”, ha affermato l’ufficio in un dichiarazione.

L’ambasciata cinese a Washington ha affermato domenica che “i membri del Congresso degli Stati Uniti dovrebbero agire in conformità con la” politica della Cina unica “del governo degli Stati Uniti e ha affermato che la recente visita del Congresso” dimostra ancora una volta che gli Stati Uniti non vogliono vedere stabilità in tutto Taiwan. I suoi stretti non hanno risparmiato sforzi per provocare il confronto tra le due parti e interferire negli affari interni della Cina”.

L’ufficio di Markey ha affermato che i legislatori di Taiwan “riaffermeranno il sostegno degli Stati Uniti a Taiwan come guidato dal Taiwan Relations Act, dalle dichiarazioni congiunte USA-Cina e dalle sei salvaguardie, e promuoveranno la stabilità e la pace attraverso lo stretto di Taiwan”.

Conversazioni su “interessi comuni”

L’ufficio di Markey ha affermato che il gruppo si incontrerà “con leader eletti e membri del settore privato per discutere di interessi comuni, inclusa la riduzione delle tensioni nello Stretto di Taiwan e l’espansione della cooperazione economica, compresi gli investimenti nei semiconduttori”.

La delegazione ha fatto tappa prima in Corea del Sud, dove Marche ha incontrato il presidente sudcoreano Yoon Suk Yeol.

Un canale televisivo taiwanese ha mostrato un video di un aereo del governo degli Stati Uniti che atterra intorno alle 19:00 ora locale all’aeroporto di Songshan a Taipei, la capitale taiwanese. Sebbene non sia stato confermato chi fosse sull’aereo, l’istituto americano ha rilasciato una breve dichiarazione poco dopo aver annunciato che la delegazione sarebbe stata a Taiwan domenica e lunedì come parte di un viaggio in Asia.

Altri membri della delegazione sono il rappresentante repubblicano Omua Amata Coleman Radiowagen, un delegato delle Samoa americane, il rappresentante democratico John Garamendi, Alan Lowenthal della California e Dawn Beyer della Virginia.

La Cina, che rivendica l’autogoverno di Taiwan come suo territorio, ha risposto alla visita di Pelosi il 2 agosto inviando missili, navi da guerra e aerei da guerra nei mari e nei cieli intorno a Taiwan per diversi giorni di esercitazioni militari. Il governo cinese si oppone al fatto che Taiwan abbia qualsiasi contatto ufficiale con governi stranieri, in particolare con un leader di alto rango al Congresso come Pelosi.

Il ministero della Difesa di Taiwan ha affermato che gli aerei da guerra cinesi attraversano quotidianamente il punto medio dello Stretto di Taiwan anche dopo la fine delle esercitazioni militari, con almeno 10 che lo fanno domenica.

Il ministero ha dichiarato sul suo account Twitter che i 10 caccia erano tra 22 aerei militari cinesi e sei navi della marina che sono state avvistate nell’area intorno a Taiwan entro le 17:00 di domenica.

READ  La scomparsa della famiglia riflette l'impatto del caldo mortale in California

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.