La Corte Suprema Distrettuale ordina la consegna di tutti i documenti per le scuole di proprietà della Chiesa RC

La maggior parte delle principali scuole nell’area metropolitana di St. John sono vicine al tutto esaurito per aiutare a risolvere le denunce di aggressione sessuale.

La Corte Suprema Distrettuale ha ordinato la consegna di tutti i documenti relativi al suo utilizzo di 35 scuole su proprietà ancora tecnicamente di proprietà di RC Church a St. John.

È una vittoria importante per i querelanti che hanno citato in giudizio la chiesa per gli abusi avvenuti in primo luogo nell’ex orfanotrofio di Mount Cashel.

Le scuole sono state utilizzate dalla contea per fornire istruzione dalla fine del sistema delle caste alla fine degli anni ’90. Le leggi sono state modificate per consentire che ciò continui, purché sia ​​per il bene dell’istruzione.

Ma gli avvocati sopravvissuti agli abusi lo contestano, affermando che le vittime devono avere accesso a tutti i beni per risolvere i reclami.

Jeff Boden, che rappresenta i querelanti principali, non crede che il governo consentirà la vendita e la chiusura delle scuole.

“Avremo sempre bisogno delle scuole, quindi suppongo che a questo punto il governo si farà avanti e prenderà accordi per riacquistare le scuole”, ha detto Boden. “Ovviamente non avremo problemi con questo risultato”.

A novembre si terrà l’udienza principale sulla possibilità di inclusione delle scuole nella vendita dei beni per la definizione dei crediti.

READ  Studio: il 57% degli europei sostiene ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.