James Webb batte il record di distanza del telescopio Hubble, rivelando cosa è successo dopo il Big Bang

James Webb ha rivelato i segreti più profondi dell’universo.

Mentre il James Webb Space Telescope (JWST) scruta in profondità nell’universo, ha catturato immagini di galassie che si sono formate appena 400 milioni di anni dopo il Big Bang, avvenuto 13,8 miliardi di anni fa. Le immagini mostrano che queste galassie hanno iniziato a formarsi più velocemente e prima del previsto. secondo Rivista del tempoIl telescopio ha osservato e confermato le quattro galassie più antiche di sempre. Un documento che riporta questa scoperta è stato presentato allo Space Telescope Science Institute di Baltimora il 12 dicembre. Sito di pre-pubblicazione arXiv.

“Ecco come sarebbero state le galassie 13,4 miliardi di anni fa. Usando Webb, puoi tornare indietro nel tempo e vederlo com’era allora. Questo è quello che stiamo cercando di fare prendendo queste osservazioni: stiamo guardando indietro”. ha affermato l’autore principale Brant Robertson, professore di scienze, astronomia e fisica presso l’Università della California, Santa Cruz, Rivista del tempo.

Leggi anche | Il James Webb Space Telescope rivela di non essere mai stato visto prima delle prime immagini delle galassie

Le nuove scoperte mostrano che le galassie hanno iniziato a formarsi 325 milioni di anni dopo il Big Bang e sottolineano il fatto che là fuori ci sono galassie ancora più antiche. Gli scienziati che studiano le immagini sperano di aiutarli a scoprire l’immagine reale della nascita delle prime galassie, ha detto la rivista Time.

“JWST ha aperto nuove frontiere, avvicinandoci alla comprensione di come tutto è iniziato”, ha affermato Tommaso Treu, astronomo dell’Università della California, a Los Angeles.

Delle quattro galassie scoperte da James Webb, una di esse risale a soli 350 milioni di anni dopo il Big Bang, secondo NPR. Il punto vendita ha aggiunto che questa scoperta ha battuto il record stabilito dal telescopio spaziale Hubble nel 2016, quando è stato in grado di intravedere una galassia chiamata GN-z11, che esisteva circa 400 milioni di anni dopo il Big Bang.

READ  Cane Raheem ucciso a Kojarok per sospetta rabbia

Il telescopio è stato lanciato nel dicembre dello scorso anno e orbita attorno al sole a circa un milione di miglia dalla Terra.

Video in primo piano della giornata

Il centro mette a tacere i critici? Il ministro dell’Information Technology Rajiv Chandrasekhar risponde all’affermazione di Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *