Italia e Francia stanno finalizzando la consegna del sistema di difesa aerea MAMBA all’Ucraina

Italia e Francia stanno finalizzando la consegna di SAMP/T. [also called MAMBA – ed. Note] Sistema antiaereo per l’Ucraina.

Questa informazione è stata confermata dal ministro degli Esteri italiano Antonio Tajani in un’intervista a un media locale Corriere della Sera Il 22 gennaio 2022.

Il sistema è molto atteso dalle autorità e dalle forze armate ucraine, che vedono nel sistema MAMBA uno dei pochi sistemi in grado di intercettare i missili anti-nave Kh-22 che la Russia sta usando per colpire le infrastrutture civili. Uno di questi missili, dotato di una testata da 1 tonnellata, ha ucciso almeno 45 persone a Dnipro, nell’Ucraina centrale, il 13 gennaio 2023.

Dall’inizio dell’aggressione militare della Russia contro l’Ucraina, sono stati lanciati più di 210 di questi missili; “Nessuno di loro è stato intercettato dall’equipaggiamento di difesa aerea”, ha detto all’epoca il tenente generale Nikolay Oleshuk, comandante dell’aeronautica militare ucraina. “Solo i sistemi missilistici antiaerei, che in futuro potrebbero essere forniti all’Ucraina da partner occidentali (sistemi come Patriot PAC-3 o SAMP-T), sono in grado di intercettare questi obiettivi aerei”.

Un contributo tanto atteso alla difesa aerea ucraina

Sviluppato nell’ambito di una collaborazione tra Francia e Italia, il sistema MAMBA può tracciare 100 traiettorie e ingaggiarne 10 contemporaneamente, con un massimo di 48 missili pronti per il lancio. È l’unico sistema europeo progettato per contrastare i missili balistici. Il missile Aster 30 che utilizza, sviluppato da MBDA, può colpire aerei fino a 120 chilometri di distanza e missili balistici fino a 30 chilometri di distanza.

Nel dicembre 2022, i governi di Francia e Italia hanno deciso di fornire il sistema SAMP / T. La formazione degli operatori ucraini è iniziata nel gennaio 2023.

READ  Renzi d'Italia potrebbe chiedere a un nuovo CFO di riportare Conte
I soldati italiani ricaricano il sistema SAMP/T

Il sistema ASTER 30 SAMP/T include un unico sistema di comando e controllo collegato a un radar multifunzione di Arabel e fino a sei lanciatori verticali equipaggiati con otto missili ASTER 30. Francia e Italia avrebbero collaborato per fornire un sistema completo.

In servizio dal 2010 con le forze armate francese e italiana, il sistema è disponibile in quantità piuttosto limitate. Il 1° Reggimento Artiglieria Aerea della Forza Aerea e Aerospaziale francese ha reso operativi otto sistemi MAMBA nel 2022. Il 4° Reggimento Artiglieria Antiaerea dell’Esercito Italiano dispone di quattro batterie operative e una per scopi di addestramento.

MAMBA non è il primo contributo della Francia alla difesa aerea ucraina. Il 12 ottobre 2022, il presidente francese Emmanuel Macron ha annunciato la consegna di due sistemi Crotale NG. Più vecchio e con una portata più limitata rispetto al SAMP/T, il Crotale NG può tracciare contemporaneamente fino a 12 bersagli a una distanza di 18 km e ingaggiarli entro 11 km con uno dei suoi otto missili VT1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.