Home / Politica / Isernia, il sindaco D’Apollonio riassegna le deleghe agli assessori

Isernia, il sindaco D’Apollonio riassegna le deleghe agli assessori

A Isernia, il sindaco Giacomo d’Apollonio, ha varato la nuova Giunta con la riassegnazione delle deleghe agli assessori.  Solo alcuni cambiamenti dovuti anche all’ingresso dell’ottavo assessore Linda Dall’Olio.   Al sindaco Giacomo d’Apollonio,  Sicurezza dei cittadini,  Polizia municipale,  Progetti strategici per la città,  Comunicazione istituzionale.  Al vicesindaco Cesare Pietrangelo:  Lavori pubblici,  Urbanistica e infrastrutture,  Edilizia pubblica e privata,  Manutenzione beni comunali,  Toponomastica;  ad Antonella Matticoli: Sport e politiche giovanili,  Impianti sportivi,  Innovazione,  Soste blu,  Segnaletica e Traffico. A Sonia De Toma: Istruzione e politiche educative,  Edilizia scolastica,  Servizi per l’infanzia,  Mense scolastiche,  Biblioteche,  Trasporti scolastici,  Formazione Professionale. A Pietro Paolo Di Perna,  Rapporti con le parti sindacali,  Servizi sociali alla persona,  Politiche per la famiglia,  Politiche per la casa,  Pari opportunità,  Politiche per l’integrazione,  Rapporti con associazioni di volontariato, Turismo e marketing territoriale,  Smart City. A Domenico Chiacchiari,  Ambiente,  Verde e parchi urbani,  Decoro e arredo urbano,  Illuminazione pubblica,  Politiche per le borgate. A Emanuela Guglielmi:  Affari legali,  Contenzioso e contratti,  Gestione e valorizzazione del patrimonio,  Rapporti con l’università,  Rapporti con il Consiglio comunale. A  Eugenio Kniahynicki:  Cultura,  Riorganizzazione Protezione Civile, Sviluppo locale, Organizzazione di eventi e manifestazioni,  Programmazione dell’auditorium,  Rapporti con la Pro Loco,  Bando Europei,  Gemellaggi. A Linda Dall’Olio,  Servizi demografici e cimiteriali,  Risorse Umane,  Centro storico,  Suap,  Trasporti e mobilità

Di admin

Potrebbe Interessarti

Sanità molisana allo sfascio. Prima di sparare su Roma guardiamo in casa nostra

E’ la sanità, nel Molise, la vera, grande, malata. Affetta da una sorta di debolezza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *