iOS 16 3 iPadOS Chiavi di sicurezza della beta pubblica iniziale Nuove funzionalità classiche di Apple Music

iOS 16.2 per iPhone è compatibile con dispositivi risalenti a iPhone SE (2020).

Mette in risalto

  • Gli utenti potranno utilizzare chiavi di sicurezza fisica per proteggere i propri ID Apple
  • Apple Music Classic debutta
  • La protezione avanzata dei dati sta raggiungendo più paesi

Dopo aver rilasciato iOS 16.2 e iPadOS 16.2 alle masse, Apple ha ora rilasciato versioni beta pubbliche dei prossimi aggiornamenti per iOS e iPadOS tra gli altri nuovi aggiornamenti per watchOS, macOS e tvOS. I nuovi aggiornamenti beta pubblici (rilasciati anche in momenti beta per gli sviluppatori) sono contrassegnati come iOS 16.3 e iPadOS 16.3 e sono attualmente disponibili per il download da parte degli utenti dopo aver installato un certificato dal sito Web beta. Questi aggiornamenti significano la disponibilità di alcune nuove funzionalità e anche un’applicazione tanto attesa sotto forma di Apple Music Classical.

Secondo un rapporto prima Voci Mac Entrambi i sistemi operativi hanno ricevuto aggiornamenti minori. Le funzionalità comuni disponibili in entrambi includono il supporto per le chiavi di sicurezza fisica per proteggere gli ID Apple e istruzioni aggiuntive sul trasferimento di un brano su HomePod (Handoff) da iPhone. Secondo 9to5Mac Rapporto Essere in grado di supportare le chiavi di sicurezza fisiche è un grosso problema. Tuttavia, Apple non produrrà le proprie chiavi di sicurezza e sfrutterà l’ecosistema esistente di prodotti hardware esistenti per implementare la funzionalità collaborando con FIDO Alliance. Ciò che il sistema fornirà agli utenti è una sicurezza aggiuntiva per i loro ID Apple con chiavi di sicurezza fisica per coloro che ne hanno bisogno.

Un’altra caratteristica relativa alla sicurezza è la funzione avanzata di protezione dei dati. Fondamentalmente consente agli utenti di crittografare più dati archiviati sui server iCloud con crittografia end-to-end. Attualmente, Apple consente solo la crittografia end-to-end per alcuni tipi di dati iCloud come le password. Sebbene la funzione sia attualmente disponibile con l’aggiornamento software iOS 16.2 rilasciato di recente, è limitata ai clienti negli Stati Uniti. iOS 16.3, quando verrà rilasciato, dovrebbe renderlo disponibile in più regioni come da 9to5Mac.

READ  Quattro ragioni per cui l'attore Justin Long non avrebbe fatto quello che ha fatto ad Apple a favore del marchio Intel

Apple Music Classical, è un servizio tanto atteso che è stato annunciato nell’agosto dello scorso anno, dopo che il gigante tecnologico di Cupertino ha acquisito Primephonic, il servizio che trasmette musica classica ai suoi abbonati. Primephonic ha chiuso i suoi server ed è stato chiuso il 7 settembre 2021. Non abbiamo ancora sentito parlare di Apple Music Classical. Sebbene le funzionalità beta pubbliche di iOS 16.3 includano Apple Music Classical, non è ancora chiaro se il servizio sarà disponibile come sezione o applicazione separata, o se verrà integrato direttamente in Apple Music quando sarà disponibile la build candidate finale per iOS 16.3. Altre nuove funzionalità in arrivo in iOS 16.3 sono Apple Card Savings, che sostanzialmente consente agli utenti di aprire un conto di risparmio con Apple. C’è anche una modalità di accessibilità personalizzata che aiuterà gli utenti a semplificare le loro impostazioni di accessibilità.

Come per ogni versione beta di un determinato software, tutte le funzionalità di cui sopra sono soggette a modifiche nel momento in cui raggiunge la versione finale candidata. secondo bloombergSi dice che Apple stia prendendo di mira la data di rilascio di iOS 16.3 tra febbraio o marzo del prossimo anno.


Video in primo piano della giornata

Bharat Gudo Yatra di Rahul Gandhi completa 100 giorni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.