Inghilterra – Italia 0-0: continua la corsa senza vittorie dei Tre Leoni

Mason Mount ha colpito la traversa per l’Inghilterra nel primo tempo

L’inizio senza vittorie dell’Inghilterra nella campagna della Nations League è continuato mentre una squadra sperimentale dei Tre Leoni non è riuscita a sconfiggere i campioni d’Europa dell’Italia in un pareggio a reti inviolate a Molineux.

Una partita giocata a porte chiuse come punizione per il caos che ha preceduto il loro ultimo incontro, quando l’Italia ha battuto l’Inghilterra nella finale di Euro 2020 a Wembley.

Tuttavia, le diverse migliaia di scolari entusiasti presenti hanno fornito uno sfondo vivace per la squadra di Gareth Southgate al Wolverhampton e hanno quasi ottenuto il gol che avevano desiderato quando Mason Mount ha segnato una meta contro la traversa nel primo tempo.

Raheem Sterling, capitano per la serata con Harry Kane tra i sostituti, ha rovinato una gloriosa occasione da distanza ravvicinata su mano di Reece James dopo l’intervallo.

Ma i padroni di casa hanno avuto bisogno anche del portiere Aaron Ramsdal in allerta in più occasioni per evitare che gli azzurri infliggessero un’altra sconfitta a Southgate, che restano ultimi nel Gruppo A3 con due punti dopo tre partite.

L’Inghilterra è molto attesa per l’Italia organizzata

È stata la terza di quattro partite in 11 giorni per l’Inghilterra, dopo aver pareggiato in Germania dopo la prima sconfitta contro l’Ungheria, e ha visto il Southgate cambiare rispetto a quel risultato a Monaco.

Il fitto programma arriva subito dopo una lunga stagione nazionale in cui i giocatori stessi hanno avuto poco tempo per riprendersi dopo il rinvio degli Europei della scorsa estate, quando la squadra di Southgate è arrivata seconda a una fiorente Italia.

Nonostante ciò, e dopo aver portato l’Inghilterra alle semifinali della Coppa del Mondo 2018, Southgate continua a dividere le opinioni: cosa non ha fatto l’allenatore dell’Inghilterra? La combinazione di gambe stanche e una formazione di base sconosciuta potrebbe averli resi incoerenti in attacco.

I padroni di casa non erano abbastanza avventurosi, si aspettavano di sconvolgere quanto avrebbero voluto una squadra italiana ben organizzata ma poco antiquata, la squadra di Roberto Mancini a malapena riconoscibile dalle vittorie europee della scorsa estate.

READ  Presentazione del Costa Smeralda Yacht Club per la stagione 2022

Detto questo, l’Inghilterra sentirà di avere possibilità di vincere la partita.

Tammy Abraham, che ha chiuso la stagione con 17 gol in Serie A, ha avuto un’occasione fantastica quando il portiere Gianluigi Donnarumma ha mancato i suoi passaggi, ma un’ultima sfida di Manuel Locatelli ha fermato l’attaccante mentre provava a tirare.

Quindi Mount ha sparato la palla contro la traversa dopo essere stato giocato da Sterling, che ha potuto solo aiutare James infilando lui stesso la palla da destra sopra l’alto nel secondo tempo.

È stato il risultato di una lunga e paziente preparazione, ma troppo spesso l’Inghilterra è stata lenta a convertirsi e facile da difendere.

D’altra parte, il giocatore di Ramsdale dell’Arsenal, Jordan Pickford, non ha pregiudicato il suo futuro con la squadra nazionale facendo diversi tentativi intelligenti da una serie di rapidi attacchi italiani nel primo tempo.

Ciò significa che l’Inghilterra rimarrà senza vittorie contro l’Italia dal 2012 e in una partita competitiva dal 1977.

L’Italia, che è cambiata molto, resta imbattuta

Mentre l’ultima sfida dell’Italia contro l’Inghilterra ha visto la squadra di Mancini incoronata campione d’Europa, gli Azzurri sono stati eliminati nelle qualificazioni ai Mondiali in una semifinale di spareggio contro la Macedonia del Nord a marzo e non si recheranno in Qatar entro la fine dell’anno.

La loro campagna nella Nations League è iniziata in modo promettente con un pareggio con la Germania e una vittoria contro l’Ungheria, e sono rimasti imbattuti dopo il pareggio ottenuto a Wolverhampton, mentre l’ex allenatore del Manchester City Mancini pianifica il loro futuro a lungo termine.

Solo due dei giocatori che hanno iniziato contro l’Inghilterra nella finale di Wembley la scorsa estate hanno iniziato questa partita, ma gli ospiti sono riusciti a creare diverse aperture decenti, soprattutto nel primo tempo.

Davide Frattisi ha sprecato una grande occasione per portarli in vantaggio nei primi istanti quando è scivolato con uno sforzo rasoterra sul secondo palo, mentre Ramsdale ha prodotto una bella interruzione per liberare Sandro Tonali.

Anche Ginalluca Scamaka ha tirato fuori una situazione pericolosa quando l’Italia ha chiuso il primo tempo 45 minuti con un gol, ma non è riuscita a sfruttare lo slancio dopo l’intervallo.

Italia

  1. numero di banda10nome del giocatorePellegrini

  2. numero di banda5nome del giocatoreLocatelli

  3. numero di banda11nome del giocatoreGnonto

  4. numero di banda8nome del giocatoreTonali

  5. numero di banda13nome del giocatoreDemarco

  6. numero di banda12nome del giocatorepiscina

  7. numero di banda1nome del giocatoreJ Donnarumma

  8. numero di banda7nome del giocatorefiorentino

  9. numero di banda21nome del giocatoreVratisi

  10. numero di banda22nome del giocatoreRaspadori

  11. numero di banda9nome del giocatoreskamka

  12. numero di banda2nome del giocatoreDe Lorenzo

  13. numero di banda23nome del giocatoreEsposito

  14. numero di banda16nome del giocatoreChristante

  15. numero di banda15nome del giocatoreCresci

  16. numero di banda3nome del giocatoresono venuto

allineare

Inghilterra

formazione – formazione 4-2-3-1

  • 1Ramsdale
  • 2moschee
  • 6Maguire
  • 5Tomorisostituito conGuéhiin 88′Minuti
  • 3Tripper
  • 8Ward BrucePrenotato a 81 minuti
  • 4Risosostituito conPhillipsin 65′Minuti
  • 10Sterlina inglesesostituito conSakain 79′Minuti
  • 11moltiplicaresostituito conBowenin 65′Minuti
  • 7GrealishPrenotato a 29 minuti
  • 9lbrahimsostituito conKenin 65′Minuti

alternative

  • 12pietre
  • 13Papa
  • 14camminatore
  • 15Guéhi
  • 16il mio quadrilatero
  • 17Bowen
  • 18Phillips
  • 19Bellinham
  • 20Ken
  • 21Gallagher
  • 22Pickford
  • 23Saka

Italia

formazione – formazione 4-3-3

  • 1J Donnarumma
  • 2De Lorenzo
  • 3sono venutoPrenotato in 48 minuti
  • 15Cresci
  • 13Demarcosostituito confiorentinoin 87′Minuti
  • 21Vratisi
  • 5LocatelliPrenotato in 25 minutisostituito conGnontoin 64′Minuti
  • 8TonaliPrenotato in 90 minuti
  • 12piscinasostituito conChristantein 88′Minuti
  • 9skamkasostituito conRaspadoriin 77′Minuti
  • 10Pellegrinisostituito conEspositoin 64′Minuti

alternative

  • 4Ramos Marchi
  • 6Calabria
  • 7fiorentino
  • 11Gnonto
  • 14Golini
  • 16Christante
  • 17politano
  • 18Barilla
  • 19Scalvini
  • 20Merrit
  • 22Raspadori
  • 23Esposito

Regola:
Simone Marciniak

Presenza:
1.782

Testo dal vivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *