Il vicepresidente Duterte ospita chiamate di cortesia da inviati da Italia, Irlanda, Laos e Vietnam – Bollettino Manila

È stato un mercoledì 17 agosto impegnativo per il vicepresidente Sarah Duterte dopo aver ospitato un incontro con una manciata di ambasciatori durante una serie di chiamate di cortesia presso l’ufficio centrale del Dipartimento dell’Istruzione (DepEd) a Pasig.

La Vice Presidente Sarah Duterte (a sinistra) e l’Ambasciatore italiano nelle Filippine Marco Clemente (a destra) (foto OVP)

Duterte, che serve contemporaneamente come Segretario del Dipartimento di Stato, ha incontrato quattro ambasciatori provenienti da Italia, Irlanda, Vietnam e Laos per discutere la futura cooperazione tra le Filippine e questi paesi.

Il Vice Presidente ha incontrato per la prima volta mercoledì mattina l’Ambasciatore italiano nelle Filippine Marco Clemente, seguito dall’Ambasciatore irlandese William John Carlos.

Clemente ha detto che l’Italia “ha molto da offrire in termini di cultura” poiché sentiva la responsabilità di aprire possibilità alle nuove generazioni.

Ha sottolineato che i giovani possono essere “esposti” a “qualcosa che non vedono spesso”.

L’ambasciatore italiano ha fatto specifico riferimento all’esposizione dei giovani al teatro drammatico classico, alla musica e all’opera come parte della loro formazione.

Da parte sua, Carlos ha affermato di aver discusso di future partnership nei settori dell’istruzione, dove le Filippine e l’Irlanda potrebbero costruire “legami più forti”.

Ambasciatore irlandese William John Carlos (a sinistra) e VP Sara Duterte (a destra) (OVP)

“Stiamo cercando grandi opportunità per essere coinvolti sia a livello politico e culturale, ma anche a livello tematico nell’istruzione, dove possiamo condividere le nostre esperienze su ciò che stiamo facendo qui”, ha affermato.

Dopo gli inviati, l’ambasciatore vietnamita nelle Filippine Huang Hui Chung e l’ambasciatore Lao Sungkan Luangmoninton hanno invitato Duterte nella stessa sede.

READ  Rugby a sei nazioni | Quattro giovani italiani desiderano creare un futuro luminoso

Chung ha affermato che il Vietnam manterrà la sua “partenariato strategico” con il governo filippino.

“Le ho promesso che il Vietnam e le Filippine sono molto vicini tra loro. E il Vietnam è sempre dalla parte delle Filippine”, ha detto l’inviato in un’intervista ai media.

Duterte ha rivelato che la sua controparte vietnamita, il vicepresidente Phu Thi Anh Xuan, ha in programma di visitare di nuovo le Filippine, in particolare Metro Manila e Davao City, la sua città natale.

Ambasciatore vietnamita nelle Filippine Huang Hui Chung (foto OVP)

“Ci lavoreremo con Sua Eccellenza l’Ambasciatore”, ha detto il vicepresidente, riferendosi a Chung che ha ringraziato per la sua visita.

Il 1 ° luglio, Schwann ha incontrato il presidente Ferdinand Marcos Jr. come parte della sua visita nel paese per la cerimonia di giuramento.

Ha espresso le congratulazioni del presidente Nguyen Xuan Phuc e dei leader vietnamiti al presidente filippino.

Iscriviti alla nostra newsletter quotidiana

Clicca qui per registrarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.