Il telescopio cinese FAST ha scoperto la più grande nuvola atomica dell’universo

00:47

Il radiotelescopio sferico ad apertura di cento metri (FAST) della Cina ha rilevato finora la più grande nuvola atomica dell’universo, 20 volte più grande della nostra Via Lattea.

La scoperta è stata pubblicata mercoledì da un team internazionale guidato da scienziati cinesi sulla rivista internazionale Nature.

Screenshot dell'articolo pubblicato sulla nuvola atomica appena scoperta su Nature, 19 ottobre 2022. / CGTN

Screenshot dell’articolo pubblicato sulla nuvola atomica appena scoperta su Nature, 19 ottobre 2022. / CGTN

Screenshot dell’articolo pubblicato sulla nuvola atomica appena scoperta su Nature, 19 ottobre 2022. / CGTN

Utilizzando il telescopio a parabola più grande del mondo, gli scienziati hanno osservato un gruppo di galassie noto come il Quintetto di Stephan. Il risultato mostra una gigantesca struttura a gas a bassa densità situata relativamente lontano dal centro del Quintetto di Stephan.

La nube atomica è larga circa due milioni di anni luce ed è composta da atomi di idrogeno. Un anno luce equivale a circa 9,46 trilioni di chilometri.

Il radiotelescopio sferico con apertura di 500 metri nella contea di Pingtang, provincia di Guizhou, Cina.  / PCP

Il radiotelescopio sferico con apertura di 500 metri nella contea di Pingtang, provincia di Guizhou, Cina. / PCP

Il radiotelescopio sferico con apertura di 500 metri nella contea di Pingtang, provincia di Guizhou, Cina. / PCP

Gli ultimi risultati indicano che la struttura gassosa può formarsi sotto l’influenza di interazioni intergalattiche. Esiste già da un miliardo di anni.

Lo studio ha anche suggerito che potrebbero esserci più strutture di gas atomico su larga scala e a bassa densità nello spazio.

La scoperta sfida l’attuale comprensione di come le galassie e la struttura del gas dell’universo si siano evolute poiché “il gas atomico a bassa densità avrebbe dovuto essere distrutto dalla radiazione ultravioletta sullo sfondo cosmico sulla base delle teorie attuali”, secondo l’autore principale Xu Cong del National Astronomical Osservatori dell’Accademia cinese delle scienze.

READ  SpaceX accetta la consegna del veicolo spaziale DART della NASA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.