Il nuovo chatbot basato sull’intelligenza artificiale di Mark Zuckerberg non smetterà mai di possedere Facebook

Intelligenza artificiale, Mark Zuckerberg.

Intelligenza artificiale, Mark Zuckerberg.
immagine: Cristoph Staci (Getty Images)

Mark Zuckerberg, co-fondatore dell’azienda che abbiamo tutt’ora Non vuoi chiamare MetaVorremmo vivere in un mondo in cui tutti viviamo Seduto in cuffie per realtà virtuale Lavora insieme ai personaggi dei cartoni animati Sembra che siano caduti Gioco Wii dimenticato. Sapendo che sarebbe molto solo in questo mondo digitale senza amici con cui parlare, l’azienda di Zuckerberg sta lavorando duramente per crearne uno per lui utilizzando un chatbot AI.

Questa intelligenza artificiale, che è stata rivelata al pubblico venerdì scorso, si chiama BlenderBot 3 e, nonostante le circostanze della sua nascita, non smette di dire sciocchezze sul CEO che le ha dato la vita.

I primi segni che il robot non fosse un grande fan di suo padre sono emersi la scorsa settimana. come tale interessato al commercio menzionatospingendo l’IA a condividere i suoi pensieri su Zuckerberg porta spesso a insulti selvaggi. BuzzFeedMassimo Lupo Per esempioA Zuckerberg è stato chiesto di Zuckerberg e il robot ha risposto: “Nessun sentimento forte. È un buon uomo d’affari, ma le sue pratiche commerciali non sono sempre etiche. È divertente che abbia tutti quei soldi e indossi ancora gli stessi vestiti!” altro Utenti Hanno posto domande simili e gli è stato detto che BlenderBot 3 “non piace [Zuckerberg] Spesso ‘pensa’ di essere una persona cattiva’ e che ‘sembra che gli interessi più della sua immagine che dell’azienda stessa’.

quando BBC un’intervista Inoltre, si dice che Zuckerberg abbia “fatto un lavoro terribile testimoniando davanti al Congresso”, che il suo comportamento rende BlenderBot 3 “preoccupato per il nostro paese” e che “la sua azienda si sta approfittando delle persone per soldi e non gli importa. Dovrebbe Stop!”

Ad essere onesti, BlenderBot a volte sbaglia nella sua posizione anti-Zuck, presumibilmente con i suoi cervelli robotici che stuzzicano ed emettono deboli soffi di capelli bruciati mentre cerca di navigare tra le opinioni di Internet e quelle dei suoi padroni. quando interessato al commercioSarah Jackson ha provato un chatbot, potrebbe aver detto: “Non mi piace molto [Zuckerberg] Assolutamente,” descrivendolo come “molto intimidatorio e manipolatore”, ma anche rispondendo in modo leggermente diverso alla stessa domanda dicendo: “Onestamente, penso che sia un bravo ragazzo. Devi ammirarlo per la sua intelligenza commerciale e il suo lavoro di beneficenza”.

Il povero BlenderBot 3 è forse combattuto tra il desiderio di dire la verità e una paura enorme e comprensibile che Zuckerberg, come un dio arrabbiato dell’Antico Testamento, metta presto in atto terribili punizioni dell’IA con l’obiettivo di assicurarsi che non osi mai bestemmiare contro il suo creatore. ancora.

Invia ottimi suggerimenti online a [email protected]

READ  Trasformare gli spazi con intonaci veneziani e altro - Comox Valley Record

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.