Il Manchester United strappa la vittoria alla fine della Premier League sul Fulham

Alejandro Garnacho è uscito dalla panchina per segnare il vincitore del tempo di recupero per il Manchester United mentre hanno battuto il Fulham 2-1 a Craven Cottage nell’ultima partita di Premier League prima della pausa per la Coppa del Mondo di domenica.

Bruno Fernandez
immagine: Fotosport

Christian Eriksen, che giocherà per la Danimarca ai Mondiali, ha segnato il primo gol al 14′, infilandosi nell’angolo più lontano per guidare la palla in rete dopo che Anthony Martial e Bruno Fernandes hanno sapientemente combinato per creare l’opportunità.

Eriksen ha avuto una grande opportunità per raddoppiare il vantaggio della sua squadra nei minuti di recupero nel primo tempo quando Fernandes lo ha prelevato in area di rigore, ma questa volta ha mandato a lato il suo tiro sul primo palo.

Carlos Vinicius ha quasi portato il Fulham sullo stesso livello subito dopo l’intervallo, quando ha girato per tirare un tiro guidato dal portiere David de Gea, e lo spagnolo ha fatto un’altra grande parata per bloccare il colpo di testa di Tim Ream dall’angolo successivo.

I padroni di casa hanno pareggiato al 61′ con un gol stranamente simile al Manchester United, con l’ala Willian che giocava a Tom Kearney sulla destra e girava attorno all’ex giocatore dello United Daniel James per segnare due minuti dopo essere arrivato in panchina.

Joao Balenha del Fulham e Scott McTominay del Fulham hanno entrambi perso buone occasioni con un colpo di testa e sembrava che la partita fosse diretta al pareggio fino a quando il 18enne Garnacho ha segnato.

Entrando al 72esimo minuto per Martial, ha avuto alcune incursioni promettenti sulla sinistra prima di entrare in area di rigore nel terzo minuto di recupero per segnare il suo primo gol in Premier League e strappare tutti e tre i punti.

READ  I Glasgow Warriors dovrebbero fare a meno di due presenze da titolare all'inizio della stagione

Il risultato significa che il Manchester United, la cui prossima partita di campionato si giocherà in casa contro il Nottingham Forest il 27 dicembre, festeggerà il Natale al quinto posto con 26 punti, mentre il Fulham, che si recherà al Crystal Palace il 26 dicembre, è nono con 19 punti.

“Era ora!” Eriksen ha scherzato sul suo primo gol in Premier League da quando è arrivato allo United. “Ho pochissimi soldi, quindi sono felice di essere in lista per l’ultima partita prima della Coppa del Mondo. È stata una buona settimana”.

Il centrocampista dello United Fernandes ha elogiato il giovane sostituto Garnacho dopo il suo intervento decisivo.

Ha detto a Sky Sports: “Ha molto talento e il suo ritmo di lavoro, combinato con il talento, fa un’enorme differenza per noi dalla panchina. Non è la prima volta che ha un impatto così grande per noi”.

In precedenza, l’Aston Villa ha continuato il suo inizio impressionante sotto Unai Emery vincendo 2-1 in rimonta in casa del Brighton & Hove Albion grazie ai due gol dell’attaccante Danny Ings che li hanno aiutati a ottenere la prima vittoria in trasferta in Premier League in sei mesi.

Villa, che domenica scorsa ha battuto il Manchester United 3-1 nella prima partita dell’allenatore spagnolo Emery da quando è succeduto a Steven Gerrard, è salito al 12° posto in classifica con 18 punti in 15 partite. Il Brighton è settimo con 21 punti dopo 14 partite.

Il Brighton è avanzato nel primo minuto quando il centrocampista argentino Alexis McAlister ha intercettato un passaggio del portiere del Villa Emiliano Martinez a Douglas Luiz fuori area e ha colpito la palla in rete. Lo sciopero, 49 secondi dopo, è stato il gol più veloce del Brighton in Premier League.

READ  Nick de Vries sul singhiozzo di sabato e sulle impressionanti prestazioni di qualificazione

Ings ha restituito Levia alla partita con un calcio di rigore e ha colpito la palla oltre Robert Sanchez con un calcio di rigore al 20 ° minuto dopo che Louis Dunk ha mancato John McGinn.

L’attaccante ha poi portato Villa in vantaggio al 54′ con una brillantezza di abilità e ha terminato da dentro l’area dopo che Luiz si è vendicato di McAlister rubando l’argentino fuori dall’area di rigore e sparando la palla a Ings.

Il Brighton, che ha perso il centrocampista Adam Lallana per infortunio all’inizio della partita, ha dominato le ultime fasi della partita ma ha perso una serie di occasioni e un vigoroso ricorso ai calci di rigore è stato respinto quando Sulei Marsh è stato atterrato da Lucas Digne.

La sconfitta ha interrotto l’impressionante serie di tre vittorie consecutive del Brighton, che includeva una vittoria per 4-1 sul Chelsea e una vittoria per 3-1 sull’Arsenal in Coppa di Lega mercoledì.

McAlister e l’allenatore Roberto de Zerbe hanno entrambi criticato l’arbitro per non aver punito Villa per aver perso tempo e hanno anche ritenuto che il rigore avrebbe dovuto essere assegnato.

“Nel secondo tempo non c’è stata partita. Hanno perso tempo. L’arbitro ha permesso loro di perdere tempo. Non abbiamo giocato quanto volevamo. È così che vogliono giocare a calcio”, ha detto McAllister alla BBC.

Il Ct dell’Italia De Zerbi ha aggiunto: “Penso che si parli sempre di fair play in Premier League. Oggi non l’ho visto.

“Ho un’idea e un’opinione ma di questo non voglio parlare. Dico di guardare il primo rigore e il secondo per marzo e si capisce tutto”.

READ  Voci di calcio: la Juventus è interessata al prestito del giocatore del Manchester United Anthony Martial

– Reuters

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.