Home / Campobasso / Il Flop del getto d’acqua in piazza Municipio

Il Flop del getto d’acqua in piazza Municipio

Era il novembre 1889 quando l’acqua, con un getto di una ventina di metri, prese ad uscire da quella che sarebbe diventata la vasca di piazza municipio a Campobasso. In occasione della festività di San Giorgio, l’amministrazione  comunale aveva pensato bene di ricordare quell’evento riproponendo il getto d’acqua. Ma il getto si è fermato a poco meno di cinque metri d’altezza. Segno dei tempi mutati. Peccato, per l’approssimazione messa in mostra e che ha finito con lo svilire il lavoro, pure, portato avanti dall’archeologi Walter Santoro che h ripercorso le tappe di quell’inaugurazione accompagnata con la descrizione dei luoghi circondanti. Così come della casa natale di Francesco Bucci che sindaco fu di Campobasso e che immaginò lo sviluppo dell’area a centro del capoluogo regionale. Immaginò, come è stato ricordato, lo sviluppo della città assicurando alla stessa quel vestito civile e di progresso che l’avrebbe accompagnato per lunghi anni. E quello schizzo d’acqua di venti metri del 1889 rappresentava, per l’appunto, lo slancio della città verso altre mete. Verso il progresso. Aprendo possibilità di sviluppo. Al confronto, quindi, lo zampillo di poco meno di cinque metri ha raffigurato l’attuale situazione della città che ha perso quella potenza iniziale, quella voglia di crescere, di prosperare. L’emblema di un tempo mutato

 

 

Di admin

Potrebbe Interessarti

Esposito: “Quartiere Cep, aumenta il degrado”

Presente questa mattina, mercoledì 20 novembre 2019, al Quartiere Cep per partecipare alla Commissione Attività …

Un Commento

  1. Davide De Castris

    Campobasso è tutta un flop.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *