Il dottore ricorda di aver cercato di salvare la principessa Diana e di “avere difficoltà a respirare”

Il dottore ricorda di aver cercato di salvare la principessa Diana e di “avere difficoltà a respirare”

Il 31 agosto 2022 ha segnato il 25° anniversario della morte della principessa Diana, morta in un tragico incidente stradale a Parigi, in Francia.

Decenni dopo, un medico francese, che fu tra i primi ad arrivare sulla scena, nel tunnel dell’Alma a Parigi il 31 agosto 1997, rievocò gli ultimi istanti della Principessa del Galles.

Frederick Miles si aprì rendendosi conto che era una delle ultime persone a vedere Diana viva. “So che il mio nome sarà sempre associato a questa tragica notte”, ha detto all’Associated Press.

“Sento una certa responsabilità per i suoi ultimi momenti”, ha detto Miles, che stava tornando a casa guidando nel tunnel quando ha visto una Mercedes fumante divisa in due.

“Sono andato verso il relitto. Ho aperto la porta e ho guardato dentro. ” Miles ricorda di aver visto “quattro persone, due delle quali apparentemente morte, e senza alcuna reazione né respiro, e le altre due, sul lato destro, vivevano ma in gravi condizioni”.

Mentre il passeggero anteriore urlava, Myles lo vide respirare. “Ma il passeggero, la giovane donna, era in ginocchio sul pavimento della Mercedes, a testa bassa. Aveva difficoltà a respirare. Aveva bisogno di aiuto in fretta”.

È corso alla sua auto per chiamare i servizi di emergenza e ha preso un respiratore. Era priva di sensi. Ha riacquistato più energia, ma non ha potuto dire nulla”.

In seguito ha scoperto dalla notizia – insieme al resto del mondo – che la donna che ha curato era Lady Diana.

“So che è fantastico”, ha detto, “ma non ho riconosciuto la principessa Diana”. Il medico ha immediatamente chiamato un’ambulanza. “Ho cercato di consolarla”, ricorda.

READ  Spoiler maggiori: Houseguest lascia il gioco

Ha anche indicato che i fotografi si sono radunati sulla scena per documentare l’incidente. I vigili del fuoco sono intervenuti rapidamente e Diana è stata portata in un ospedale di Parigi, dove è morta poche ore dopo. Morirono anche la sua compagna Dodi Fayed e l’autista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.