Il Canada ha dozzine di minerali importanti. Ecco i principali e come usarli: patriottico

Nuovo piano da un miliardo di dollari del Canada per rafforzarlo minerali critici Il settore si concentrerà su sei materiali specifici che sono componenti essenziali di veicoli elettrici, tecnologie energetiche pulite e altro ancora.

Mentre la strategia svelata venerdì elenca 31 metalli che classifica come “critici”, i sei sotto i riflettori – litio, grafite, nichel, cobalto, rame e terre rare – detengono “il potenziale più importante per la crescita economica canadese”, secondo il governo federale.

Leggi di più:

Il Canada svela una nuova strategia per i minerali critici: “Opportunità generazionali”

Questi settori minerari saranno anche l’obiettivo iniziale di quasi 4 miliardi di dollari di investimenti federali nell’ambito del nuovo piano.

Ecco uno sguardo più da vicino a quei materiali, a cosa sono usati e dove si trova attualmente il Canada con ciascuno di essi.

La storia continua sotto l’annuncio

Il litio è attualmente uno dei materiali più ricercati al mondo. Non solo è un componente importante nelle batterie ricaricabili per auto elettriche, smartphone e computer, ma si trova anche nelle leghe metalliche utilizzate nelle armature militari e nei componenti per aerei e treni, nonché nei contenitori di stoccaggio del combustibile a idrogeno.

Ma il suo utilizzo nelle batterie rende il litio un metallo chiave per la transizione globale verso l’energia pulita.


Clicca per riprodurre il video:

Il Canada sta osservando una “opportunità generazionale” con la sua nuova strategia sui minerali critici


Sebbene il Canada non produca litio, ha “depositi significativi di hard shale spodumene e risorse di litio a base di salamoia”, da cui è possibile estrarre il litio. La nuova strategia cerca di introdurre impianti di produzione locali che facciano uso di queste risorse.

La storia continua sotto l’annuncio

Le riserve di litio canadesi erano le seste più grandi al mondo nel 2020, ma rappresentano solo il 2,5% dell’offerta globale. Australia e Cile guidano il mondo sia nelle riserve che nella produzione.

ha affermato Jack Mintz, che presiede la School of Public Policy dell’Università di Calgary e membro anziano del Fraser Institute.

“Speriamo di avere una produzione sufficiente per le nostre esigenze, ma sicuramente non siamo un grande produttore in alcun modo rispetto ad altri paesi come l’Australia”.

La strategia delinea altri modi per estrarre il litio, anche attraverso il riciclaggio delle batterie agli ioni di litio tramite impianti di riciclaggio locali.

Leggi di più:

Ministro canadese dei minerali: i minerali critici saranno “essenziali” in un contesto di allontanamento da Cina e Russia

La grafite si trova negli anodi delle batterie ricaricabili, nelle celle a combustibile dei veicoli elettrici e nelle guarnizioni dei freni delle automobili. Viene utilizzato anche nei componenti dei motori elettrici e nei materiali privi di attrito, componenti chiave delle turbine eoliche e di altre tecnologie pulite.

La storia continua sotto l’annuncio

Il Canada è tra i maggiori produttori mondiali di grafite Diverse miniere in Quebec e Ontario O in funzione, di nuova approvazione o in fase di valutazione ambientale. Anche la Black Crystal Quarry and Factory nella Columbia Britannica estrae grafite.

Un altro componente delle batterie ricaricabili, il nichel si trova anche nei pannelli solari così come negli aerei spaziali e militari.

Il Canada ha impianti di produzione di nichel a Manitoba, Ontario, Quebec, Terranova e Labrador, che lo rendono uno dei principali produttori e fornitori mondiali. Il paese ospita quasi 3 milioni di tonnellate di riserve di nichel.


Clicca per riprodurre il video:

Wilkinson commenta la strategia dei minerali critici e gli investimenti esteri


Il cobalto si trova principalmente negli elettrodi della batteria, ma viene utilizzato anche nei componenti dei motori turbo, negli airbag dei veicoli e nei magneti. Insieme a litio, grafite e nichel, il cobalto è tra i quattro principali metalli necessari per le batterie dei veicoli elettrici.

La storia continua sotto l’annuncio

Il metallo è infatti prodotto principalmente come sottoprodotto dell’estrazione di nichel in Canada, ma nuovi progetti stanno cercando di cambiarlo e aumentare la produzione, tra cui una miniera di cobalto primaria nei Territori del Nordovest e la prima raffineria di cobalto del Nord America nel nord dell’Ontario.

Il Canada è già tra i primi cinque produttori di cobalto a livello globale, secondo il governo.


Clicca per riprodurre il video:

Il Canada può fornire minerali, minerali ed energia a livello globale invece di Russia e Cina: Freeland


Il rame è un materiale essenziale nel cablaggio ed è necessario per alimentare edifici, veicoli, telecomunicazioni e altri componenti elettrici. Viene anche utilizzato nelle celle dei pannelli solari e nei veicoli elettrici.

La storia continua sotto l’annuncio

Il rame viene prodotto nelle province di tutto il paese, a differenza di molti altri minerali critici che si trovano principalmente in Quebec e Ontario. Il Canada è uno dei principali produttori mondiali, rappresentando quasi il tre percento di tutta la produzione di rame nel 2020.

Un gruppo di 15 elementi noti come lantanidi, che sono elementi delle terre rare, si trovano in alcuni dei dispositivi elettronici più utilizzati nella società moderna, inclusi touch screen, televisori, luci a LED e altoparlanti. Sono anche un componente importante dei magneti permanenti, compresi quelli utilizzati nei motori dei veicoli elettrici e nelle turbine eoliche.

Il Canada ha alcune delle più grandi riserve e risorse conosciute di elementi di terre rare al mondo, secondo il governo, stimate in oltre 14 milioni di tonnellate a partire dal 2021.

Oltre ad aumentare la produzione, la nuova strategia sta anche esaminando la possibilità di estrarre elementi di terre rare da magneti riciclati.

La storia continua sotto l’annuncio

Leggi di più:

Trudeau vede una “vera opportunità” per cooperare con gli Stati Uniti su veicoli elettrici e minerali critici

Quali sono gli altri minerali importanti?

Anche se questi sei minerali saranno focalizzati per primi, la strategia menziona anche una serie di altri materiali che “offrono notevoli prospettive per il futuro”.

Questi metalli, tra cui vanadio, gallio, titanio, scandio, magnesio, tellurio, sinax, niobio e germanio, possono essere trovati in varie tecnologie pulite e altre apparecchiature moderne. Sono evidenziati anche potassio, uranio e alluminio.

Il governo afferma che l’elenco dei 31 minerali sarà rivisto e aggiornato ogni pochi anni.

– Con file di Saba Aziz e Brian Mullan di Global News

e copia 2022 Global News, una divisione di Corus Entertainment Inc.

READ  50 facce di mosaico alla Livermore Gallery | Notizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.