I vaccini hanno quasi eliminato la poliomielite. Questo sopravvissuto esorta chiunque non abbia il diritto di riceverlo

Regalo19:59Questo sopravvissuto alla poliomielite promuove la vaccinazione in mezzo a un’epidemia globale

Quando Safia Ibrahim aveva solo un anno e viveva in Somalia, ha contratto un virus che ha cambiato il resto della sua vita. Ha contratto la poliomielite, una malattia che è stata quasi sradicata nella maggior parte dei luoghi del mondo grazie alle vaccinazioni.

Ma con la ricomparsa della poliomielite in alcune parti del mondo, sta esortando tutti ad assicurarsi di essere vaccinati, in modo che non debbano passare attraverso quello che ha fatto lei.

“La poliomielite è una malattia permanente”, ha detto Ibrahim. “La disabilità peggiora con il tempo”. Regalo Ospite Nora Young.

Ancora una volta la poliomielite si sta diffondendo In alcune parti degli Stati Uniti, Regno Unito e Israele. La poliomielite non è stata diagnosticata in Canada per decenni.

La stragrande maggioranza del pubblico canadese è stata vaccinata contro la poliomielite e, sebbene i tassi di vaccinazione tra i bambini siano in calo, I dati federali più recenti disponibili Nel 2017, quasi il 90% dei bambini ha contratto le tre iniezioni di poliomielite richieste.

Safia Ibrahim ha usato la sua storia per sostenere i vaccini, anche alla Settimana internazionale dello sviluppo a Ottawa nel 2020, dove ha incontrato l’allora segretaria per lo sviluppo internazionale Karina Gould. (Fornito da Safia Ibrahim)

Ibrahim vuole che le persone sappiano che la poliomielite può avere effetti a lungo termine. Alcuni lo conoscono come paralisi e in alcuni casi danneggia permanentemente le cellule nervose che controllano i muscoli, provocando la paralisi.

Abramo crebbe con la malattia e poteva solo gattonare, non camminare. Ciò significava che non poteva andare a scuola in Somalia, perché la scuola non era accessibile. Ora, anche dopo aver ricevuto cure mediche in Canada, ha ancora problemi di mobilità.

“A volte cose come camminare o andare in bicicletta o anche correre o salire le scale sono difficili. Tutto ciò che richiede attività fisica è difficile per me”, ha detto.

Ibrahim vuole assicurarsi che le persone siano a conoscenza delle vaccinazioni.

“Come sopravvissuto alla poliomielite, ho sentito [of a] Nuovo caso a New York Gli altri paesi sono molto tristi e molto personali per me”.

“È triste perché abbiamo un vaccino contro la poliomielite efficace. È personale perché so com’è vivere con una disabilità a causa di un virus completamente prevenibile. Quindi è dura”.

battuta d’arresto globale

La comunità globale sta lavorando per eradicare completamente la poliomielite, secondo il dottor Olakunle Alonge. E mentre dice che la sua recente rinascita è una battuta d’arresto, c’è un lato positivo nel crescente interesse per la malattia.

“L’interesse che porterai all’iniziativa globale di eradicazione della poliomielite potrebbe effettivamente aiutare a spingere gli sforzi nell’ultimo miglio”, ha affermato Along, professore associato di salute internazionale presso la Johns Hopkins University di Baltimora, nel Maryland.

La Canadian Public Health Association stima che 11.000 persone in Canada siano state paralizzate dalla poliomielite tra il 1949 e il 1954. (Archivi della contea di New Brunswick)

“Preannuncia anche problemi di copertura vaccinale”. “È davvero importante rendersi conto che questi vaccini sono sicuri”.

In Canada, l’Agenzia canadese per la sanità pubblica intende farlo Avvio di test sulle acque reflue in alcune città Per verificare gli effetti del virus della poliomielite. Non dovrebbe essere visto come un motivo di preoccupazione, afferma la dott.ssa Allison McGuire, medico di malattie infettive presso il Sinai Health System di Toronto.

“Su scala relativa, abbiamo ancora pochissimi casi di poliomielite in tutto il mondo. Abbiamo ancora tassi di vaccinazione molto alti”, ha detto McGuire.

“Non è che l’eradicazione non avvenga. Ci vogliono solo concentrazione, sforzo e impegno per assicurarsi che l’eradicazione avvenga”.


Con i file di CBC News. Prodotto da Melissa Gismondi e Millie Gomos.

READ  Le meteore cadono per illuminare i cieli dell'Ontario sudoccidentale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.